PIA Piccole Imprese 2015 - FAQ

 

Dal riquadro Documenti FAQ è possibile scaricare le FAQ in formato pdf ed excel.

Nel caso del documento pdf, se il numero di FAQ presenti in elenco è superiore al numero di FAQ contenute nel documento pdf, è possibile generare una versione aggiornata del documento.

Se il numero di FAQ è elevato la procedura di generazione del documento potrebbe durare qualche minuto.

Imposta campi per la ricerca
Documenti FAQDocumento in formato pdf (contiene 244 FAQ) - [Scarica  .pdf  - 167 Kb]
Documento in formato excel - [Scarica file.xls]

..: Sono presenti 244 FAQ :..


  - (D) Buongiorno il progetto può prevedere programmi di investimenti da realizzarsi in un arco temporale di 36 mesi?

(R)
SI
  - (D) la proponente il progetto presenta tutti i requisiti previsti per accedere all'Avviso, è un impresa vigente e non rientra nella definizione di impresa in difficoltà. Ciò premesso nell'anno 2016 è stata insolvente per un fornitura rispetto cui furono emesse delle cambiali, successivamente poi protestate. L'impresa sta procedendo al pagamento del titolo protestato e presenterà domanda di riabilitazione al Tribunale/Cancellazione dal Registro dei Protesti.
Tale circostanza configura uno stato temporaneo di insolvenza circoscritto alla sola fornitura in argomento, avendo comunque l'impresa indici di bilancio patrimoniali-finanziari ed economici positivi.
Pertanto quanto sopra descritto può rappresentare un impedimento alla presentazione dell'istanza?

(R)
L’insolvenza di tipo commerciale di per sé non costituisce motivo di impresentabilità dell’istanza di accesso. L’impresa tuttavia dovrà verificare che non rientri nell’alveo delle imprese in difficoltà così come definite dal Regolamento UE n. 651/2014 all’art. 2 punto 18.
  - (D) Buongiorno,
la seguente per chiedervi se sono finanziabili le spese relative alla realizzazione di una mensa per il personale.

(R)
Si. Tale possibilità è prevista dall’art. 1 del Regolamento Regionale n. 17 del 30.09.2014, se la stessa, risulta funzionale e organica rispetto a spazi e tipologia di attività.
  - (D) Buongiorno, nell'ambito di un progetto integrato per ampliamento e diversificazione del processo produttivo l'acquisto di un nuovo capannone di che percentuale di agevolazione può usufruire? E sopratutto deve rispettare il limite del 10% dell'importo degli investimenti in attivi materiali così come previsto per l'acquisto del suolo e sue sistemazioni? grazie

(R)
La percentuale di agevolazione per la categoria di spesa “Opere murarie e assimilabili” per il PIA Piccole è pari al 25%. Tale intensità può essere elevata al 30% nel caso di rating i legalità e/o adesione in rete d’impresa.
  - (D) Il quesito è il seguente:
esiste compatibilità tra il bando PIA PICCOLE IMPRESE e il Credito d'imposta Mezzogiorno introdotto con l'articolo 1, commi da 98 a 108, della Legge 28 dicembre 2015, n. 208 (Legge di Stabilità 2016)? Si possono provare a perseguire entrambe le misure di agevolazione o bisogna obbligatoriamente sceglierne una?

(R)
No, tali aiuti non sono cumulabili sulle medesime spese con altri Aiuti di Stato.
Pag. 10 di 49 : Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 [10 Succ.]