Titolo II Turismo - Capo VI - FAQ

 

Dal riquadro Documenti FAQ è possibile scaricare le FAQ in formato pdf ed excel.

Nel caso del documento pdf, se il numero di FAQ presenti in elenco è superiore al numero di FAQ contenute nel documento pdf, è possibile generare una versione aggiornata del documento.

Se il numero di FAQ è elevato la procedura di generazione del documento potrebbe durare qualche minuto.

Imposta campi per la ricerca
Documenti FAQDocumento in formato pdf (contiene 44 FAQ) - [Scarica  .pdf  - 38 Kb]
Documento in formato excel - [Scarica file.xls]

..: Sono presenti 44 FAQ :..


14 - (D) rientra in questo bando l' acquisto di un albergo chiuso da oltre 10 anni da ristrutturare da parte di una nuova società?

(R)
L’art. 3, comma 5 dell’Avviso stabilisce che possono essere agevolabili gli interventi volti alla riattivazione funzionale di strutture turistico alberghiere non attive, nelle quali in precedenza si svolgeva attività turistico ricettiva ed erano in possesso delle relative autorizzazioni allo svolgimento dell’attività suddetta. Relativamente al soggetto proponente come stabilito dall’art. 2 comma 2 dell’Avviso alla data di presentazione della domanda di agevolazione deve essere regolarmente costituito e iscritto nel Registro delle Imprese.
13 - (D) In riferimento al bando Titolo II Turismo - Capo IV si richiede cortesemente se il contributo aggiuntivo in c/impianti del 20% è su tutto l'investimento, o solo per investimenti in impianti e macchinari.
Sempre riguardo a tale contributo aggiuntivo che cosa vuol dire che può essere concesso, ovvero quando può essere concesso?

(R)
Come stabilito dall’art. 5 comma 8 dell’Avviso alle imprese può essere erogato un contributo aggiuntivo in conto impianti che non può essere superiore al 20% dell’investimento e all’importo massimo di euro 800.000 per le medie imprese ed euro 400.000 per le piccole imprese. Tale contributo viene calcolato sul totale dell’investimento ammissibile e non solo sulle spese in impianti, macchinari ed attrezzature e può essere concesso se l’iniziativa presentata risulta ammissibile.
12 - (D) Tra i settori ammissibili alle agevolazioni l'avviso pubblico prevede anche le seguenti attività:
93.11.30 “Gestione di impianti sportivi polivalenti n.c.a.”
93.11.90 “Gestione di altri impianti sportivi n.c.a.”
Si chiede se è possibile presentare domanda per accedere alle agevolazioni con soggetto proponente una società di nuova costituzione che intende realizzare una struttura da adibire esclusivamente ad impianti sportivi polivalenti ed altri impianti sportivi?

(R)
Come stabilito dall’art. 2 comma 2 dell’Avviso i soggetti proponenti alla data di presentazione della domanda di agevolazione devono essere regolarmente costituiti e iscritti nel Registro delle Imprese. Se tale requisito è soddisfatto, si può presentare domanda per una struttura da adibire esclusivamente alla gestione di impianti sportivi e polivalenti.
11 - (D) In merito al Titolo II capo VI, non è chiaro se il contributo del 20% in conto impianti è calcolato sul totale investimento oppure solo sui macchinari oggetto dell'investimento. Per il Titolo II capo II è abbastanza chiaro che lo stesso è calcolato solo su impianti e macchinari.

(R)
Come stabilito dall’art. 5 comma 8 dell’Avviso alle imprese può essere erogato un contributo aggiuntivo in conto impianti che non può essere superiore al 20% dell’investimento e all’importo massimo di euro 800.000 per le medie imprese ed euro 400.000 per le piccole imprese. Tale contributo viene calcolato sul totale dell’investimento ammissibile e non solo sulle spese in impianti, macchinari ed attrezzature.
10 - (D) Vorrei avere conferma che nella normativa rientri la categoria di agenzie di viaggio , a cui apparteniamo.

(R)
Le attività della agenzie di viaggio e dei Tour Operator (gruppo 79.1) sono ammissibili ai sensi dell’art. 2 comma 1 sezione N dell’Avviso.
Pag. 7 di 9 : Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ.