Titolo II Turismo - Capo VI - FAQ

 

Dal riquadro Documenti FAQ è possibile scaricare le FAQ in formato pdf ed excel.

Nel caso del documento pdf, se il numero di FAQ presenti in elenco è superiore al numero di FAQ contenute nel documento pdf, è possibile generare una versione aggiornata del documento.

Se il numero di FAQ è elevato la procedura di generazione del documento potrebbe durare qualche minuto.

Imposta campi per la ricerca
Documenti FAQDocumento in formato pdf (contiene 44 FAQ) - [Scarica  .pdf  - 38 Kb]
Documento in formato excel - [Scarica file.xls]

..: Sono presenti 44 FAQ :..


29 - (D) Vorrei sapere quali spese, nel dettaglio sono ammissibili in riferimento all'arredamento interno delle camere che si andranno a realizzare con la richiesta di mutuo in corso e le agevolazioni Titolo II (a titolo di esempio, i materassi, i cuscini piuttosto che i copriletto come vengono intesi? per i mobili, letto, armadio etc?).

(R)
Le spese ammissibili sono riportate dettagliatamente nell’art. 4 dell’Avviso. Tuttavia, relativamente all’arredamento interno delle stanze, sono ammissibili tutte le spese sostenute per l’acquisto di mobili, materassi, cuscini, ecc ad esclusione di quelle relative all’acquisto di beni facilmente deperibili quali ad esempio biancheria da bagno, biancheria da letto (art.4 comma 9).
28 - (D) VORREI CONOSCERE L'ESATTA DICITURA DA APPORRE SULL'ORIGINALE DELLE FATTURE PER PROCEDERE AL LORO ANNULLAMENTO CON RIFERIMENTO AL TITOLO II TURISMO.

(R)
La dicitura da apporre sui titoli di spesa per l’annullamento è la seguente: “Operazione cofinanziata dall’Unione europea – P.O.R. Puglia 2014-2020 – Fondo FESR – Asse prioritario III – obiettivo specifico 3c Azione 3.3”.
27 - (D) Potete cortesemente comunicarmi il testo delle targhette da apporre sui beni?Grazie, saluti

(R)
La dicitura da apporre è la seguente: Titolo II Turismo capo 6: “Operazione cofinanziata dall’Unione europea – P.O.R. Puglia 2014-2020 – Fondo FESR – Asse prioritario III – obiettivo specifico 3c Azione 3.3”.
26 - (D) La Società X, proponente il progetto di investimento, desidera acquistare e ristrutturare immobile da adibire ad attività, dalla società Y.
La società X e costituita da parenti dei soci della società Y.
Le 2 società non hanno soci in comune.
E' ammissibile la transazione (acquisto) dell'immobile tra le 2 società?


(R)
Non sono ammissibili alle agevolazioni "gli acquisti infragruppo, gli acquisti da soci o amministratori dell’impresa beneficiaria/proponente, da coniugi, parenti o affini entro il terzo grado di uno dei soci o amministratori dell’impresa beneficiaria anche nel caso in cui il rapporto sussista con un soggetto che rivesta il ruolo di amministratore o socio dell’impresa fornitrice".
25 - (D) Per una pratica di TITOLO II TURISMO per cui si è ottenuto il decreto di concessione provvisorio alle agevolazioni, la SCIA e la chiusura lavori per l'investimento programmato è stato curata da un fratello del legale rappresentante della società proponente, tecnico di fiducia della società che però non ha alcuna interessenza societaria con la società stessa. Questo può causare problemi nella fase di rendicontazione ed ottenimento del contributo? In caso affermativo come è possibile risolvere la problematica? Grazie

(R)
La documentazione (chiarimenti e dichiarazioni) da fornire in sede di richiesta di erogazione (DSAN) dovrà essere predisposta da un tecnico esterno che non abbia legami di parentela, fermo restando la scia e la chiusura dei lavori presentati e curati dal fratello del legale rappresentante, in quanto progettista.
Pag. 4 di 9 : Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ.