PIA Medie Imprese 2015 - FAQ

 

Dal riquadro Documenti FAQ è possibile scaricare le FAQ in formato pdf ed excel.

Nel caso del documento pdf, se il numero di FAQ presenti in elenco è superiore al numero di FAQ contenute nel documento pdf, è possibile generare una versione aggiornata del documento.

Se il numero di FAQ è elevato la procedura di generazione del documento potrebbe durare qualche minuto.

Imposta campi per la ricerca
Documenti FAQDocumento in formato pdf (contiene 207 FAQ) - [Scarica  .pdf  - 160 Kb]
Documento in formato excel - [Scarica file.xls]

..: Sono presenti 207 FAQ :..


  - (D) con riferimento al bando PIA MEDIE IMPRESE siamo a richiedere come debba essere calcolato il Costo Medio Orario per il Personale Dipendente impegnato nelle Attività R&S
Esistono specifici vincoli di bilancio per le spese imputabili al progetto R&S?
Come vanno calcolate le spese di attrezzature imputabili al Progetto R&S?

(R)
Il costo relativo sarà determinato in base alle ore lavorate, valorizzate al costo orario da determinare come appresso indicato:
1. per ogni persona impiegata nel progetto sarà preso come base il costo effettivo annuo lordo (retribuzione effettiva annua lorda, con esclusione dei compensi per lavoro straordinario e diarie, maggiorata degli oneri di legge o contrattuali, anche differiti);
2. il “costo orario” sarà computato per ogni persona dividendo tale costo annuo lordo per il numero di ore lavorative contenute nell'anno per la categoria di appartenenza, secondo i contratti di lavoro e gli usi vigenti per l’impresa, dedotto dal numero delle ore il 5% per assenze dovute a cause varie; per il personale universitario convenzionalmente le ore lavorative annue si assumono pari a 1560;
3. ai fini della valorizzazione non si farà differenza tra ore normali ed ore straordinarie;
4. le ore di straordinario addebitabili al progetto non potranno eccedere quelle massime consentite dai contratti di lavoro vigenti; in particolare per il personale senza diritto di compenso per straordinari non potranno essere addebitate, per ogni giorno, più ore di quante stabilite nell'orario di lavoro.

In questa voce verranno incluse le quote di ammortamento fiscale inerenti attrezzature e strumentazioni, nuove di fabbrica, acquistate da terzi, da calcolarsi per la durata del progetto, come rilevabili dal libro cespiti dell’impresa. In tale voce rientrano sia le attrezzature e strumentazioni specifiche di ricerca ad uso esclusivo del progetto, che quelle acquisite funzionalmente per il progetto ma che verranno utilizzate anche per progetti diversi (cosiddette ad utilità ripetuta). I beni in questione dovranno essere fisicamente localizzati presso la/e sede/i operativa/e in Puglia presso cui viene fissato lo svolgimento del progetto.
  - (D) in merito al bando in oggetto per la presentazione del progetto definitivo è richiesta la documentazione amministrativa relativa all'avvio dell'iter e/o all'ottenimento delle autorizzazioni necessarie complete di allegati.
A riguardo si chiede se, in questa fase si debba presentare, nel caso specifico, già la Scia al comune o può essere sufficiente aver preparato tale documentazione senza averla presentata al comune.

(R)
La SCIA rientra tra la documentazione amministrativa da presentare entro 150 giorni dalla ricezione della comunicazione di ammissione, pertanto in sede di progettazione definitiva.
  - (D) Buongiorno,
E' possibile modificare una pratica da "forma singola" a forma "associata" ?
ringrazio in anticipo per la risposta

(R)
No. Se ha già convalidato l’anagrafica su Sistema Puglia ed ha generato il Business Plan deve ripetere nuovamente il tutto optando per la presentazione in forma associata.
  - (D) Buonasera, siamo a chiedere:
Se in fase di ISTANZA DI ACCESSO viene inserito un investimento per ampliamento opificio ind.le con realizzazione di nuovo fabbricato con destinazione uso produzione+magazzino, su suolo di proprietà, è possibile dopo la COMUNICAZIONE DI AMMISSIBILITA' realizzare comunque l'ampliamento ma su NUOVO SUOLO e con caratteristiche strutturali del fabbricato differenti sempre comunque ad uso produzione inserendo la modifica nel progetto definitivo ?
e' eventualmente possibile procedere con tale modifica anche dopo la presentazione de PROGETTO DEFINITIVO ? o è necessario fare preventivamente richiesta di modifica ?
l'acquisto del NUOVO SUOLO sarebbe cmq prevista nell'istanza di accesso.
Non si modificherebbe la funzionalità del progetto.

(R)
La modifica proposta può essere effettuata in occasione della presentazione del progetto definitivo. Tuttavia, trattandosi di una nuova localizzazione, è necessario effettuare le verifiche previste nella fase di accesso. In particolare in merito alla cantierabilità ed agli aspetti di tipo ambientale.
Qualora tale richiesta dovesse essere fatta nel corso dell’istruttoria del progetto definitivo sarà necessario presentare apposita richiesta di variazione. Tuttavia, al fine di garantire la certezza dei tempi di realizzazione del programma di investimenti, si invita l’utente a prevedere eventuali modifiche già in fase di presentazione del progetto definitivo.
  - (D) Buongiorno,
si richiedono chiarimenti in merito alla compatibilità tra le disposizioni contenute nel comma 2 lettera “h” dell’art.10 del R.R. 30 settembre 2014, n. 17 (secondo cui non sono ammissibili “tutte le spese non capitalizzate”) e le novità introdotte dal D.LGS. n.139/2015 (secondo cui i costi di ricerca non vanno più indicati tra le immobilizzazioni e sono pertanto capitalizzabili solo i “costi di sviluppo”).
Vi ringrazio in anticipo per il cortese riscontro.

(R)
L’impresa, come già risposto in altre faq, dovrà operare nel rispetto delle norme civilistiche in materia contabile. Pertanto, nel caso in questione pur in presenza di norme che, ai fini del riconoscimento delle spese in Ricerca Industriale, richiedono che le stesse vengano trattate quali costi pluriennali, l’impresa dovrà iscrivere tali spese nel conto economico tra i costi di competenza del periodo in cui vengono sostenute. Mentre continua ad operare la necessità della capitalizzazione in merito alle spese afferenti lo Sviluppo sperimentale.
Pag. 9 di 42 : Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. [10 Succ.]