PIA Medie Imprese 2015 - FAQ

 

Dal riquadro Documenti FAQ è possibile scaricare le FAQ in formato pdf ed excel.

Nel caso del documento pdf, se il numero di FAQ presenti in elenco è superiore al numero di FAQ contenute nel documento pdf, è possibile generare una versione aggiornata del documento.

Se il numero di FAQ è elevato la procedura di generazione del documento potrebbe durare qualche minuto.

Imposta campi per la ricerca
Documenti FAQDocumento in formato pdf (contiene 207 FAQ) - [Scarica  .pdf  - 160 Kb]
Documento in formato excel - [Scarica file.xls]

..: Sono presenti 207 FAQ :..


  - (D) si chiede se ai fini del calcolo della quota minima del 20% in attivi materiali è considerato ammissibile l'intero costo di acquisto di impianti, macchinari e attrezzature necessari per il progetto o solo la quota d'ammortamento relativa alla durata del progetto?

(R)
Le spese previste nell’ambito degli attivi materiali sono ammissibili per l’intero costo previsto nel contratto e preventivo di spesa ed a seguire nella relativa fattura. Se tali beni sono indicati nell’ambito del piano di spese di un progetto di R&S in tal caso vanno considerati solo in quota parte per la durata del progetto.
  - (D) Salve,

vorrei chiedere del materiale informativo circa:

RICERCA E INNOVAZIONE ALLE IMPRESE, programma competività PMI:

-azioni per migliorare l'accessi ai mercati;

-azioni per migliorare l'accesso delle PMI ai finanziamenti attraverso strumenti finanziari dedicati;

-azioni per migliorare le condizioni quadro;

-azioni per promuovere l'imprenditorialità.

Sto curando un progetto nell'ambito delle misure COSME per fondi europei,

chiedo cortesemente se siete in possesso di qualche informazione in merito ai finanziamenti per le Pmi.

GRAZIE!


(R)
Gli strumenti agevolativi attualmente attivi da parte del Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro sono tutti pubblicati sul presente portale ed aggiornati con tutte le informazioni riguardanti i singoli strumenti. La sezione in cui ha scritto la FAQ è riferita all’Avviso del PIA Medie in cui è possibile prevedere anche investimenti in Ricerca Industriale, Sviluppo Sperimentale e Servizi di Consulenza in Innovazione Tecnologica oltre ad investimenti in Attivi Materiali e Servizi di Consulenza per l’acquisizione di Certificazioni Ambientali e Programmi di Internazionalizzazione.
  - (D) Buongiorno si richiede chiarimento sul seguente tema: alla luce dell'approvazione del disegno di legge di conversione del decreto per il mezzogiorno (dl 243/2016) avvenuta il 22 febbraio scorso che sancisce la cumulabilità del credito d'imposta per gli investimenti con altre forme di incentivo a valere sugli stessi beni, si richiede se è possibile cumulare gli aiuti concessi nell'ambito del bando Pia con il credito d'imposta per gli investimenti nel mezzogiorno e fino a che misura. Inoltre si richiede se gli aiuti concessi nell'ambito del bando Pia siano cumulabili con super-iper ammortamento.

Grazie

(R)
La cumulabilità è possibile con il credito di imposta ma nei limiti dell’ESL massimo del 35% per le medie imprese e 45% per le piccole imprese. Pertanto tenuto conto che il contributo relativo al PIA per Attrezzature, Macchinari e Impianti è già pari al 35% per le medie imprese e 45% per le piccole imprese, di fatto il cumulo non è possibile in quanto l’impresa percepisce già l’agevolazione massima.
Quanto al super e iper ammortamento, trattandosi di norma a carattere generale e non di Aiuto di Stato, non rileva ai fini del cumulo. Pertanto un’impresa che partecipa al PIA può sempre utilizzare anche il super e iper ammortamento.
  - (D) Gent.mi,

dove è reperibile l'Allegato D4 (rientrante nella documentazione da produrre in fase di rendicontazione delle spese)?

(R)
con Atto Dirigenziale n. 1362 del 18.09.2017 è stata approvata la modulistica di rendicontazione SAL relativamente al PIA Medie Imprese.
Tale atto con la relativa modulistica allegata è scaricabile dalla sezione “trasparenza degli atti” del sito www.sistema.puglia.it
Inoltre la modulistica è presente in formato WORD nella piattaforma MIRWEB
  - (D) Gent.mi,
ho una domanda relativamente al Bando PIA, della Regione Puglia e presente sul Vostro sito: non mi è chiaro se possano fare domanda anche le PMI recentemente costituite: da una parte all'art.3 comma 1 del Bando sembrerebbe che sì, se sono controllate da Società già costituite e con almeno due bilanci chiusi; dall'altra, all'art 12 comme 2 lettera b sembrerebbe che già durante il primo caricamento in piattaforma i due bilanci siano obbligatori. Potreste chiarirmi questo aspetto, per favore?

(R)
La new.co può presentare istanza di accesso se controllata da un soggetto che ha i requisiti per accedere al PIA. E’ chiaro che in tale ipotesi i dati di bilancio da caricare saranno quelli dell’impresa controllante che potrà soddisfare il requisito della presenza di almeno due bilanci (Avviso PIA Medie) o almeno tre bilanci (Avviso PIA Piccole).
Pag. 7 di 42 : Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. [10 Succ.]