Fondo Tranched Cover 2 Avviso - FAQ

 

Dal riquadro Documenti FAQ è possibile scaricare le FAQ in formato pdf ed excel.

Nel caso del documento pdf, se il numero di FAQ presenti in elenco è superiore al numero di FAQ contenute nel documento pdf, è possibile generare una versione aggiornata del documento.

Se il numero di FAQ è elevato la procedura di generazione del documento potrebbe durare qualche minuto.

Imposta campi per la ricerca
Documenti FAQDocumento in formato pdf (contiene 17 FAQ) - [Scarica  .pdf  - 22 Kb]
Documento in formato excel - [Scarica file.xls]

..: Sono presenti 17 FAQ :..


2 - (D) Con riferimento all’art. 5.1 dell’Avviso ed, in particolare, ai finanziamenti del portafoglio, si propongono i seguenti quesiti:
1. I settori elencati al punto a. sono gli unici a essere coperti?
2. Sempre al punto a., i finanziamenti per attività di innovazione sono gli unici coperti dal fondo o questa è un’indicazione di priorità? In altre parole, il termine “operanti prioritariamente” si riferisce all’attività sociale della singola impresa beneficiaria oppure è riferibile all’intero portafoglio (i.e. i finanziamenti devono essere concessi prioritariamente a imprese operanti nei settori indicati, ma ciò non esclude che possano beneficiare dei finanziamenti imprese operanti anche in altri settori)?
3. Cosa si intende puntualmente per “attività di innovazione”?
4. Cosa si intende puntualmente per “investimenti iniziali”?

(R)
1. I finanziamenti possono essere concessi alle PMI operanti in tutti i settori fatte salve le limitazioni di cui alla normativa comunitaria e regionale, esplicitamente riportate nell’art. 4, comma 2, dell’Avviso.
2. Ai sensi dell’art. 5 dell’Avviso, con riferimento ai prestiti finalizzati agli investimenti di imprese innovative, tali finanziamenti devono essere concessi prioritariamente per la realizzazione di investimenti di imprese operanti nei settori ICT, Energia e Ambiente, Biotecnologie e Farmaceutica (Life Sciences), Elettronica e Biomedicale, Edilizia sostenibile e Meccanica.
E’ corretta l’interpretazione data.
3. Per attività di innovazione si intende l’attività legata a un processo che consente di sviluppare nel breve-medio periodo prodotti, servizi e processi tecnologicamente nuovi o sensibilmente migliorati rispetto allo stato dell’arte nel settore interessato e almeno nel territorio regionale, che comportino un rischio di insuccesso tecnologico e industriale (definizione recepita all’art. 10 del Regolamento Reg. 20/2008 dal punto 5.4 della disciplina comunitaria in materia di aiuti di stato a favore di ricerca, sviluppo e innovazione - Comunicazione 2006/C 323/01).
4. Per investimenti iniziali si intendono gli investimenti in attivi materiali e immateriali relativi alla costituzione di un nuovo stabilimento, all'estensione di uno stabilimento esistente, alla diversificazione della produzione di uno stabilimento esistente, mediante prodotti aggiuntivi o al cambiamento fondamentale del processo produttivo.
1 - (D) Con riferimento all’art. 4.1.f della 2° edizione dell’Avviso Tranched cover, a quali tassi benchmark si dovrà fare riferimento per la proposta delle offerte economiche?

(R)
L’Avviso non definisce la correlazione tra struttura del finanziamento e parametro da utilizzare; è di tutta evidenza che, soprattutto con riferimento al tasso fisso, sarebbe poco ragionevole un parametro disallineato rispetto alla durata del finanziamento. Pertanto, a titolo esemplificativo, si ritiene che in caso di finanziamento a tasso fisso della durata di 6 anni, il ragionevole parametro da utilizzare è l’Eurirs a 6 anni.
Pag. 4 di 4 : Prec. 1 2 3 4