Sistema Puglia - Il portale per lo sviluppo e la promozione del territorio e delle imprese - Regione Puglia - Assessorato allo Sviluppo Economico

Annunciata a Milano durante l'evento "Smart Puglia" l'apertura del primo hub regionale di Elite

Immagine associata al documento: Delli Noci: "La Puglia diventi un "Nord". Crescita della competitività e attrazione investimenti obiettivo primario delle nostre politiche. Con Elite puntiamo a rafforzare le competenze e lo sviluppo internazionale delle nostre imprese"

Sarà sottoscritto nei prossimi giorni a Bari il nuovo accordo di collaborazione tra Regione Puglia, Puglia Sviluppo ed Elite (Gruppo Euronext/Borsa Italiana) finalizzato all'apertura del primo Hub regionale di Elite. Si chiamerà "Elite Puglia Hub" e avrà il compito di rafforzare la competitività e lo sviluppo internazionale del sistema produttivo pugliese attraverso azioni che puntano a sostenere e consolidare le competenze tecniche e manageriali delle imprese.
L'ha annunciato l'assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia Alessandro Delli Noci a margine dell'evento "Smart Puglia: investimenti, innovazione e sviluppo", organizzato da Regione Puglia e Puglia Sviluppo, in collaborazione con Il Sole 24 Ore, che si sta svolgendo in queste ore a Milano nell'Auditorium Giorgio Squinzi di Assolombarda.
In una sala affollata di imprenditori lombardi e alla presenza di rappresentanti di grandi gruppi quali Bip Consulting, De Nora, Edison, Exprivia, Fincons. Leonardo, Rina, Siemens e Tim, Delli Noci ha parlato dei risultati raggiunti dalla Puglia e delle sfide dell'immediato futuro.
"La Puglia è la prima regione italiana per capacità di spesa dei fondi strutturali. Ma è arrivato il momento di fare il salto di qualità. Per farlo nella prossima programmazione i nostri strumenti si rivolgeranno solo a chi innova. Puntiamo ad essere una volta tanto un "Nord", come prima porta di accesso in Europa per la logistica, ma anche per l'economia circolare e come hub energetico nazionale e internazionale".
"La crescita della competitività della Puglia e l'attrazione di investimenti - ha detto poi a margine dell'evento - rappresentano un obiettivo primario delle nostre politiche. Lo è stato per il ciclo di programmazione che si avvia alla conclusione e lo sarà in maniera ancora più incisiva nella programmazione 2021-2027. L'ecosistema produttivo e dell'innovazione pugliese in cui collaborano imprese, istituzioni, Università, Politecnico e centri di ricerca, spinto dai nostri strumenti di agevolazione, ci ha portato ad una domanda di investimenti per 8 miliardi di euro, di cui più di 1 miliardo per investimenti esteri, oltre 1,7 miliardi per ricerca, sviluppo e innovazione e nuova occupazione per più di 40mila unità".
"Così la competitività e l'attrattività della Puglia - ha sottolineato - sono cresciute moltissimo in questi anni, garantendo una resistenza fortissima alla crisi finanziaria prima, a quella sanitaria dopo e in ultimo ai contraccolpi generati dalla guerra in Ucraina. Il 2022 si è concluso con tutti gli indicatori economici in crescita, dai 60mila occupati in più, alle esportazioni in crescita del 14,8%. al Pil 2021 che ha segnato un +6,6%. Ma siamo pronti a fare di più. L'accordo con Elite che annuncio qui e che presenteremo a Bari in un evento dedicato, va proprio in questa direzione, prevedendo all'interno del Programma Elite un ambiente espressamente dedicato alle imprese del territorio pugliese che contribuirà a realizzare la loro crescita culturale e dimensionale. Così la Puglia sarà più competitiva e ancora più attrattiva per gli investimenti".

I lavori sono stati aperti nel primo pomeriggio anche dagli interventi del direttore del Sole 24 Ore Fabio Tamburini, del Vice Presidente Organizzazione, Sviluppo e Marketing di Assolombarda Alvise Biffi, che ha riservato un pensiero a Silvio Berlusconi, dalla presidente di Puglia Sviluppo Grazia D’Alonzo, della Direttrice del Dipartimento Sviluppo Economico della Regione Puglia Gianna Elisa Berlingerio.
È in corso di svolgimento la tavola rotonda dal titolo “Smart Puglia: l’asse con la Lombardia sulla strada della transizione digitale”: intervengono Francesco Moretti, Group Deputy Ceo & Ceo di International Fincons Group, Claudio Pellegrini, Sales Local Government & Health Director di Tim, Gianni Sebastiano, Direttore Strategy & Compliance, Investor Relator di Exprivia, e Marco Taisch, Presidente Made – Competence Center Industria 4.0.

Il focus successivo è dedicato alla Digital Transformation nel manifatturiero pugliese, tema su cui interviene Giuseppe Biffi, Business Development Manager Digital Enterprise Digital Industries Siemens in dialogo con il giornalista del Sole 24 Ore Alberto Grassani.

I lavori di “Smart Puglia” proseguono con due momenti di approfondimento: il primo dedicato al tema della crescita delle Pmi pugliesi sui mercati finanziari, su cui si confrontano, con la giornalista del Sole 24 Ore Filomena Greco, Antonio De Vito, Direttore Generale di Puglia Sviluppo, Alessandro Sannino, Ceo di Gelesis, e Marta Testi, Ceo di Elite Gruppo Euronext; il secondo centrato sul ruolo di ricerca, formazione e tutoring per le competenze del futuro, argomento che viene approfondito con il Rettore dell’Università Lum Antonello Garzoni, Francesco Giordano, Delegato del Rettore dell’Università Aldo Moro di Bari, e con Carlo Salvato, Dean of the Graduate School & Deputy Rector dell’Università Bocconi.

Chiudono i lavori di “Smart Puglia” i focus su due filiere che vedono collaborare le aziende pugliesi e lombarde: il primo, dedicato alle energie rinnovabili, con l’intervento di Lorenzo Antozzi, Energy Transition & Hydrogen Director Industrie De Nora, Davide Dotti, Business Innovation Director di Edison, Luca Martignoni, Senior Partner Energy&Industrial di Bip Consulting, e Natalia Pierozzi, Carbon Reduction Excellence Technical Manager di Rina; il secondo, dedicato al settore dell’aerospazio, al quale partecipano Stefano Corvaglia, R&D Manager & Ip Manager di Leonardo Aerostructures Division, Francesco Cupertino, Rettore del Politecnico di Bari, e Giuseppe Quaranta, Vice Direttore Dipartimento di Scienze e Tecnologie Aerospaziali del Politecnico di Milano.

La partecipazione all’evento può essere seguita anche online registrandosi su:
24oreventi.ilsole24ore.com/smart-puglia-2023/.
A questo indirizzo è possibile anche consultare il programma di dettaglio dell’incontro.

Scarica il Comunicato  [Scarica  .pdf  - 178 Kb]      
 

Data Pubblicazione sul portale: 13 Giugno 2023
Aree Tematiche: Politiche per lo Sviluppo, Sistema Puglia, Ricerca e Innovazione Tecnologica
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 85 volte
Letto: 366 volte

Preferenze Cookies Rimuovi Preferenze