Costituzione di Fondi pubblico-privati per il sostegno alla flessibilità nel lavoro

  Il percorso intrapreso già da qualche anno dalla Regione Puglia verso la strutturazione di un sistema di conciliazione vita-lavoro, che promuova una reale parità nella distribuzione dei compiti di cura familiare fra uomini e donne, si arricchisce di un nuovo strumento. Si tratta di fondi pubblico-privati da costituire presso gli enti bilaterali e gli ordini professionali pugliesi, aderenti all'iniziativa, per potenziare l'accesso da parte di lavoratrici e lavoratori alle misure di sostegno economico in favore della genitorialità e della conciliazione vita-lavoro.

Obiettivi
Obiettivo dell'intervento è quello di realizzare una prima sperimentazione che consenta di integrare, anche a livello di contrattazione decentrata, le misure già previste dalla legislazione e dalla contrattazione collettiva di categoria quali, ad es., i congedi parentali, i congedi per la tutela dell'handicap, il ricorso al part-time per far fronte a carichi di cura familiare, l'incremento del reddito in caso di opzione per il versamento della contribuzione previdenziale volontaria e così via.

Risorse Stanziate
Ammontano a 1 milione e 500 mila euro le risorse rese disponibili dalla Regione Puglia per la costituzione dei Fondi, derivanti per il 70% dal Bilancio regionale e per il restante 30% da risorse nazionali del Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, grazie all'Intesa "Conciliazione dei tempi di vita e di lavoro" sottoscritta con le Regioni italiane per l'avvio di progetti innovativi in questo ambito.

Tale ammontare sarà poi arricchito da un cofinanziamento, non inferiore a 50.000,00 euro, da parte degli enti bilaterali e degli ordini professionali, ammessi a divenire intermediari nella gestione di tali fondi.

Destinatari

I destinatari finali di tali risorse saranno le lavoratrici e i lavoratori occupati con contratto di lavoro regolare nelle imprese aderenti agli Enti bilaterali e le libere professioniste e i professionisti iscritti agli ordini professionali che aderiscono all'iniziativa.

Scarica la Scheda - [Scarica  .pdf  - 109 Kb]
   
Data Pubblicazione sul portale: 15 Settembre 2011
Aree Tematiche: Sistema Puglia
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 1,007 volte
Letto: 59 volte