Scheda Percorsi formativi per il conseguimento della qualifica di operatore/operatrice per la gestione delle attività di centralino

Immagine associata al documento: Scheda Percorsi formativi per il conseguimento della qualifica di operatore/operatrice per la gestione delle attività di centralinoCon Atto Dirigenziale della Sezione Politiche e Mercato del lavoro n. 214 del 12 maggio 2022 pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 55 del 19 maggio 2022, è stato approvato l'Avviso Pubblico "Percorsi formativi per il conseguimento della qualifica di operatore/operatrice per la gestione delle attività di centralino (centralinista telefonico non vedente)".
La Misura sarà interamente finanziata con le risorse provenienti dal Fondo Regionale per l'occupazione dei disabili di cui all'art. 14 della legge n. 68/99, istituito dalla Regione Puglia con l'art. 48 della Legge Regionale 12 aprile 2000 n. 9.
L' Avviso si inserisce nel percorso di Agenda per il Lavoro 2021-2027, intrapreso con la D.G.R. n. 1345 del 04.08.2021 nella quale, in coerenza con il Piano di Azione del Pilastro Europeo dei Diritti Sociali dell'Unione Europea, è stato fissato quale traguardo prioritario, tra gli altri, la garanzia del lavoro di qualità per le persone diversamente abili.

Obiettivi

L'Avviso in questione si pone l'obiettivo di finanziare n. 6 iniziative formative tese al conseguimento della qualifica di operatore/operatrice per la gestione delle attività di centralino ("centralinista telefonico non vedente"), secondo lo schema di figura e gli standard formativi specifici di cui alla Determinazione del Dirigente della Sezione Formazione Professionale n. 172/2020, pubblicata nel BURP n. 22 del 20/02/2020, finalizzata al conseguimento dell'Attestato di Qualifica per Centralinista telefonico non vedente, propedeutica alla partecipazione all'esame di abilitazione professionale previsto dall'art. 2, della L. n. 113/1985 e all'iscrizione al relativo albo/elenco, così come modificato dagli artt. 12 e 13 del D.Lgs. 14 settembre 2015, n. 151.

Sono da intendersi soggetti portatori di disabilità visiva ai sensi della legge n. 113/85 art.1, c.2, coloro che sono colpiti da cecità assoluta ovvero che hanno un residuo visivo non superiore ad un decimo in entrambi gli occhi, anche con correzione di lenti.

Soggetti ammessi a partecipare

Sono ammessi a partecipare i Soggetti/Organismi di Formazione che, alla data di pubblicazione del presente Avviso sul B.U.R.P., siano inseriti nell'Elenco Regionale degli Organismi accreditati ai sensi della Legge Regionale Puglia n. 15/2002. Le attività formative dovranno, inoltre, essere realizzate dagli organismi accreditati per la formazione che si rendano disponibili a realizzare percorsi formativi che non prevedano alcun onere a carico degli allievi.

Destinatari delle attività formative

I destinatari delle azioni finanziate a valere sul presente Avviso devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
  • essere non vedenti o ipovedenti così come stabilito dall'art. 1 comma 2 della L. n. 113/1985;
  • essere residenti o domiciliati in un Comune della Regione Puglia;
  • essere in possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado ovvero di titolo inferiore con il compimento del 21 anno d'età.

Luogo di svolgimento delle attività formative

L’attività formativa in aula dovrà essere svolta esclusivamente presso le sedi accreditate entro la data di pubblicazione del presente Avviso sul B.U.R.P., ubicate nelle città di:
  • Bari (per la graduatoria della provincia di Bari);
  • Taranto (per la graduatoria della provincia di Taranto);
  • Brindisi (per la graduatoria della provincia di Brindisi);
  • Lecce (per la graduatoria della provincia di Lecce);
  • Barletta oppure Andria oppure Trani (per la graduatoria della provincia di BAT);
  • Foggia (per la graduatoria della provincia di Foggia).

Come partecipare

Le domande dovranno essere inoltrate, a pena di esclusione, unicamente a mezzo pec all’indirizzo avvisocentralinistinonvedenti.regione@pec.rupar.puglia.it secondo le istruzioni dell’Avviso. Le istanze potranno essere inviate dal giorno successivo alla pubblicazione in BURP dell’Avviso e sino alle ore 12.00 del trentesimo giorno successivo alla suddetta pubblicazione.
  • Allegato 1 - Istanza di partecipazione;
  • Allegato 2 - Dichiarazioni ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR n. 445/2000;
  • Allegato 3 - Dichiarazione da rendersi dai soggetti di cui all’art. 80, c. 3 del D. lgs 50/2016;
  • Allegato 4 – Dichiarazione sostitutiva di certificazione ai sensi dell’art. 46 del D.P.R. 445/2000;
  • Allegato 5 – Formulario di presentazione progetti;
  • Allegato 6 - Atto Unilaterale d'Obbligo;
  • Allegato 7 – Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà (art. 47 D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 e s.m.i.);
  • Allegato 8 – Richiesta erogazione contributo in forma di anticipo.
Scarica la Scheda Completa - [Scarica  .pdf  - 81 Kb][Apri   .pdf ]
Data Pubblicazione sul portale: 19 Maggio 2022
Fonte: Sezione Politiche e Mercato del Lavoro
Aree Tematiche: Politiche per lo Sviluppo, Centralinisti, Sistema Puglia, Politiche e Mercato del Lavoro
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 266 volte
Letto: 91 volte