Immagine associata al documento: APE PUGLIA: Registrazione NOTAI - Avviso

In Evidenza . . .

APE PUGLIA: Registrazione NOTAI - Avviso
Il giorno 18 Maggio 2020, alle ore 14:00, sarÓ avviata la fase di registrazione dei Notai alla piattaforma APE PUGLIA.

Conclusasi positivamente la fase di registrazione, l'utente Notaio, dovrÓ essere , preliminarmente, abilitato dall'operatore della Regione Puglia al fine di procedere successivamente,... leggi » -     

Certificazione Energetica - AVVISO

Immagine associata al documento: Certificazione Energetica - AVVISOCon Determinazione Dirigenziale n. 8 del 23 gennaio 2020 la Dirigente della Sezione Infrastrutture Energetiche e Digitali del Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro ha disposto l'attivazione del catasto regionale degli attestati di prestazione energetica (APE) della Regione Puglia, ai sensi dell'art.1 della L.R. n.36 del 5 Dicembre 2016, attraverso la piattaforma "APE Puglia" disponibile sul portale informatico "Sistema Puglia".
Contestualmente Ŕ stata approvata la Guida on-line, "Guida per la fruizione del Sistema Informativo della Regione Puglia per la gestione degli Attestati di Prestazione Energetica degli edifici "APE Puglia", consultabile allo specifico link presente sul portale "Sistema Puglia";
L'avvio della Fase 1 di Accreditamento dei soggetti certificatori sulla piattaforma "APE Puglia", sarÓ disponibile sul portale "Sistema Puglia", con decorrenza dal 05 Febbraio 2020.
La successiva Fase 2 di Rilascio e trasmissione degli attestati di prestazione energetica (APE) partirÓ decorsi quindici giorni dall'avvio della fase di accreditamento.
Con decorrenza dal 30° giorno dall'avvio della Fase 2, la modalitÓ di rilascio e trasmissione dei certificati dovrÓ avvenire esclusivamente tramite la procedura on-line del Sistema informativo disponibile sul portale Sistema Puglia e non sarÓ pi¨ valida la precedente modalitÓ di trasmissione a mezzo PEC. -
Data Pubblicazione sul portale: 05 Febbraio 2020
Aree Tematiche: Certificazione Energetica, Energia, Sistema Puglia
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Letto: 946 volte