Avviso Multimisura - Garanzia Giovani II Fase - FAQ

 

Dal riquadro Documenti FAQ è possibile scaricare le FAQ in formato pdf ed excel.

Nel caso del documento pdf, se il numero di FAQ presenti in elenco è superiore al numero di FAQ contenute nel documento pdf, è possibile generare una versione aggiornata del documento.

Se il numero di FAQ è elevato la procedura di generazione del documento potrebbe durare qualche minuto.

Imposta campi per la ricerca
Documenti FAQDocumento in formato pdf (contiene 35 FAQ) - [Scarica  .pdf  - 35 Kb]
Documento in formato excel - [Scarica file.xls]

..: Sono presenti 35 FAQ :..


  - (D) Con riferimento al formulario di progetto si chiede conferma che esso debba essere sottoscritto esclusivamente dal capofila anche in caso di costituenda ATS e pertanto che la “Dichiarazione ex artt. 46 e 47 del DPR. n. 445/2000 nelle quali si attesti la veridicità di tutte le dichiarazioni ed informazioni contenute nel progetto” sia da compilare solo a cura dello stesso capofila.

(R)
Il formulario di progetto e la dichiarazione di veridicità ex artt. 46 e 47 del DPR. n. 445/2000 costituiscono un allegato del Modulo di Domanda. La dichiarazione di veridicità ex artt. 46 e 47 del DPR. n. 445/2000 deve seguire le medesime procedure di sottoscrizione del Modulo di domanda.
  - (D) Si chiede chiarimento rispetto all’allegato che sulla piattaforma viene nominato “Dichiarazione di interesse ad aderire all’Invito e contenente l’impegno a costituirsi in ATS (Obbligatorio)”

Più precisamente non comprendiamo se tale allegato corrisponda al modello di Allegato 4 dell’Avviso, il quale però non contiene una specifica formula di “dichiarazione di interesse ad aderire all’invito”.

Peraltro nel modello di Allegato 1 per operatori in forma Associata, nel caso di ATS non ancora costituiti, si specifica che occorre allegare quanto segue: “dichiarazioni in carta semplice intestata rese, a firma del legale rappresentante, da tutti i promissari mandanti e dalla promissaria mandataria con cui si dichiara l’interesse ad aderire all’Invito e contenente l’impegno, in caso di approvazione, a costituirsi entro 30 (trenta) giorni dalla pubblicazione nel B.U.R.P. del provvedimento di ammissione nel catalogo dei soggetti attuatori.”

Quindi si chiede:

• Se tale allegato corrisponde esattamente al modello di Allegato 4 o se sia ulteriore rispetto ad esso.

• Nel caso corrisponda all’Allegato 4 si chiede se occorra comunque aggiungere una frase in cui si dichiari l’interesse ad aderire all’Invito e se la carta intesta debba essere quella del soggetto capofila.

• Nel caso in cui sia un allegato ulteriore rispetto al modello 4 si chiede se debba essere prodotto in forma libera su carta intestata di ciascun componente dell’ATS.
>

(R)
L’Associazione Temporanea di Scopo non ancora costituita dovrà presentare allegate al Modulo di domanda (Allegato 1): Dichiarazioni in carta semplice intestata rese da tutti i promissari mandanti e dalla promissaria mandataria a firma del legale rappresentante, con cui si dichiara l’interesse ad aderire all’Invito e l’impegno a costituirsi entro 30 (trenta) giorni dalla pubblicazione del provvedimento di ammissione nel catalogo dei soggetti attuatori nel B.U.R.P..
A seguire della procedura telematica dovrà altresì essere presentata una dichiarazione, sottoscritta da tutti gli operatori facenti parte della costituenda Associazione, contenente l'impegno a costituirsi in Associazione Temporanea di Scopo entro 30 (trenta) giorni dalla pubblicazione nel B.U.R.P. del provvedimento di ammissione nel catalogo dei soggetti attuatori, di cui all’Allegato 4.
  - (D) Nella scheda COMPONENTI - SOGGETTI, per ogni legale rappresentante vengono richiesti diversi allegati: cosa si intende per PROCURA (potrebbe essere l'atto di nomina?)? L'ALLEGATO 5 è obbligatorio per tutti i soggetti o solo per la Pubblica Amministrazione, come indicato al punto 12 dell'Avviso?

Nella scheda generale PRATICA - ALLEGATI, richiede l'inserimento della Dichiarazione d'interesse ad aderire all'Invito e contenente l'impegno a costituirsi ATS. Cosa si intende in questo caso? Solo l'Allegato 4 sottoscritto congiuntamente da ogni partner, o ci sono altri format da utilizzare?

(R)
La procura è elemento necessario dell’Atto di costituzione dell’ATS - Associazione Temporanea di Scopo, insieme al mandato collettivo speciale con rappresentanza all’operatore che assume il ruolo di Capofila dell’Associazione. Il conferimento del mandato e della relativa procura al legale rappresentante dell’impresa capofila è un unico atto da formalizzare mediante scrittura privata autenticata. La procura viene conferita al legale rappresentante dell’operatore Capofila con l'Atto di costituzione.
L’Allegato 5 deve essere compilato da soggetti pubblici e privati.
L’Associazione Temporanea di Scopo non ancora costituita dovrà presentare in allegato al Modulo di domanda sottoscritto da tutti gli operatori facenti parte della costituenda Associazione, le Dichiarazioni in carta semplice intestata rese da tutti i promissari mandanti e dalla promissaria mandataria a firma del legale rappresentante, con cui si dichiara l’interesse ad aderire all’Invito e l’impegno a costituirsi in ATS entro 30 (trenta) giorni dalla pubblicazione del provvedimento di ammissione nel catalogo dei soggetti attuatori nel B.U.R.P..
  - (D) L’avviso pubblico richiede che l’allegato 3 sia firmato da parte di “ciascun soggetto munito di poteri di rappresentanza”. Tuttavia nella sezione SOGGETTI dei COMPOENTI ATS presente in piattaforma non sono presenti alcuni di tali soggetti, probabilmente per un mancato aggiornamento dei dati di accreditamento. Considerato che la richiesta di modifica dei dati di accreditamento comporterebbe una istruttoria che potrebbe oltrepassare i termini di candidatura sull’Avviso Garanzia Giovani, è possibile aggiungere una funzionalità sulla piattaforma che consenta l’inserimento manuale di nuovi soggetti muniti di poteri di rappresentanza (siano essi procuratori e/o componenti degli organi societari)?

(R)
L'acquisizione dei dati relativi ai singoli soggetti è prevista esclusivamente dal Sistema di accreditamento. Nelle more del completamento della procedura di variazione dati dell’accreditamento, è possibile trasmettere all'indirizzo PEC accreditamento.formazione@pec.rupar.puglia.it la seguente documentazione:
- verbale di nomina da parte dell'organo competente;
- dichiarazione sostitutiva di certificazione relativa ai carichi pendenti del RL in carica, ai sensi dell'art. 80 del Dlgs. 50/2016. e s.m.i.”
  - (D) Alla pagina 27 paragrafo 10) "Oggetto della candidatura" si dice che “Dovrà essere trasmessa una scheda informativa contenente i requisiti delle risorse umane coinvolte”.

Si chiede:

- Se tale scheda è un allegato ulteriore rispetto al progetto di candidatura o ne debba fare parte integrante all’interno dei paragrafi che lo compongono.

- Cosa si intende per “requisiti delle risorse umane coinvolte”. Ovvero è sufficiente indicare il livello di istruzione e/o gli anni di esperienza? Oppure è necessario indicare i nomi ed allegare i relativi cv?


(R)
La scheda informativa va trasmessa unitamente all'istanza di candidatura con la descrizione, a seconda delle misure che compongono i percorsi, delle figure professionali di riferimento per l’attività di orientamento, accompagnamento e tutoraggio e per le attività di docenza/formazione, con specifica esperienza nelle materie di insegnamento. Le figure professionali descritte devono altresì' rispettare i requisiti previsti dalla Circolare 2 del 2 febbraio 2009 del Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali e dalle discipline regionali per l’accreditamento delle sedi formative, per l’accreditamento all’erogazione dei servizi per il lavoro, per i tirocini formativi e di orientamento.
Per l’orientatore/esperto di orientamento è richiesta un’esperienza minima di almeno 2 anni nell’erogazione/realizzazione di percorsi di orientamento; per il direttore/coordinatore di progetto un’esperienza di almeno 5 anni in analoghe attività.
Alla domanda vanno allegati i curricula delle figure professionali addette a ciascuna sede, Responsabile Unità organizzativa e Addetto all’accoglienza, di cui al punto 9 dell'Avviso.
Pag. 6 di 7 : Prec. 1 2 3 4 5 6 7 Succ.