Avviso Multimisura - Garanzia Giovani II Fase - FAQ

 

Dal riquadro Documenti FAQ è possibile scaricare le FAQ in formato pdf ed excel.

Nel caso del documento pdf, se il numero di FAQ presenti in elenco è superiore al numero di FAQ contenute nel documento pdf, è possibile generare una versione aggiornata del documento.

Se il numero di FAQ è elevato la procedura di generazione del documento potrebbe durare qualche minuto.

Imposta campi per la ricerca
Documenti FAQDocumento in formato pdf (contiene 35 FAQ) - [Scarica  .pdf  - 35 Kb]
Documento in formato excel - [Scarica file.xls]

..: Sono presenti 35 FAQ :..


  - (D) Può un componente dell'ATS con diversi amministratori con potere di rappresentanza e procuratori far sottoscrivere l'Allegato 3 in maniera autografa con valido documento di riconoscimento? Oppure è assolutamente necessaria la firma digitale di ognuno (non tutti ne sono in possesso)?

(R)
Come precisata al paragrafo 12 dell'Avviso, la Dichiarazione sostitutiva di certificazione, resa nelle forme di cui all'art. 46 del DPR. 445/2000 di cui all'Allegato 3 - deve essere presentata da ciascun ente, sia se partecipi in forma singola sia se componente delll’ATS, con la firma autografa o digitale del soggetto munito di potere di rappresentanza
  - (D) Sull'Avviso Garanzia Giovani e sui modelli Allegati non è documento citato, però nell'elenco a discesa di Sistema Puglia si prevede come "obbligatorio", in caso di ATS ancora non costituite la <>.

Si richiedono quindi maggiori indicazioni su cosa si intende per tale documentazione.

(R)
Il conferimento del mandato collettivo speciale con rappresentanza all’operatore che assume il ruolo di Capofila dell’Associazione e della relativa Procura al legale rappresentante dell’impresa capofila sono contenute nell’Atto di costituzione dell’Associazione Temporanea di Scopo, da formalizzare mediante scrittura privata autenticata. In caso di ATS costituende, i soggetti partecipanti si impegnano a sottoscrivere tale Procura contestualmente all’Atto di costituzione entro 30 (trenta) giorni dalla pubblicazione nel B.U.R.P. del provvedimento di ammissione nel catalogo dei soggetti attuatori.
  - (D) Per ATS non ancora costituiti il modulo di domanda di cui all’allegato 1 deve essere firmato da tutti i rappresentanti dei soggetti componenti l’Associazione Temporanea di Scopo?

(R)
Come precisata ai paragrafi 8.2 e 12 dell'Avviso, la domanda, di cui all’allegato 1, presentata da un'Associazione Temporanea di Scopo non ancora costituita, dovrà essere sottoscritta da tutti gli operatori facenti parte della costituenda Associazione.
  - (D) Nel caso di ATS costituenda, l'informativa ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 “Regolamento generale sulla protezione dei

dati” da allegare all'Allegato A - Modulo di Domanda, deve esse compilata da ciascun componente dell'ATS?



Cosa si intende per "Procura" nella scheda del legale rappresentante di ciascun componente dell'ATS?

(R)
L’Informativa ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 Regolamento generale sulla protezione dei dati e tutti gli allegati alla Domanda di candidatura sottostanno alle stesse procedure di sottoscrizione della Domanda stessa.
Il conferimento del mandato collettivo speciale con rappresentanza all’operatore che assume il ruolo di Capofila dell’Associazione e della relativa procura al legale rappresentante dell’impresa capofila è contenuto nell’Atto di costituzione dell’ATS- Associazione Temporanea di Scopo, da formalizzare mediante scrittura privata autenticata.
  - (D) In merito alla domanda di presentazione delle candidature per le misure 2A,1C,3,5 e 5bis relativamente alla second fase di Garanzia Giovani, la pratica chiede come allegato obbligatorio il formulario di progetto. Si chiede gentilmente di indicare dove vada reperito il modello di formulario che andrà compilato e allegato alla domanda al fine di completare la procedura.

(R)
Il formulario/progetto, da allegare alla Domanda di candidatura, dovrà essere sviluppato secondo lo schema indicato al Par. 10 dell’Avviso:
1. Scheda informativa di presentazione del soggetto proponente (max 5 pagine);
2. Dati generali del progetto (max 5 pagine);
3. Descrizione analitica delle modalità di erogazione dei servizi:
1-A - Informazioni sul programma (max 2 pagine);
1-C - Orientamento specialistico o di II livello (max 4 pagine);
2-A - Formazione mirata all’inserimento lavorativo (max 5 pagine);
3 - Accompagnamento al lavoro (max 5 pagine);
5 e 5bis - Tirocinio extra-curriculare, anche in mobilità geografica (max 5 pagine);
4. Eventuale: descrizione dei compiti e ruoli di ciascun soggetto partecipante all’Associazione Temporanea di Scopo (max 5 pagine);
5. Dichiarazione ex artt. 46 e 47 del DPR. n. 445/2000 nelle quali si attesti la veridicità di tutte le dichiarazioni ed informazioni contenute nel progetto. Inoltre va trasmessa una Scheda informativa contenente i requisiti delle risorse umane coinvolte.
Pag. 4 di 7 : Prec. 1 2 3 4 5 6 7 Succ.