Punti Cardinali - FAQ

 

Dal riquadro Documenti FAQ è possibile scaricare le FAQ in formato pdf ed excel.

Nel caso del documento pdf, se il numero di FAQ presenti in elenco è superiore al numero di FAQ contenute nel documento pdf, è possibile generare una versione aggiornata del documento.

Se il numero di FAQ è elevato la procedura di generazione del documento potrebbe durare qualche minuto.

Imposta campi per la ricerca
Documenti FAQDocumento in formato pdf (contiene 33 FAQ) - [Scarica  .pdf  - 60 Kb]
Documento in formato excel - [Scarica file.xls]

..: Sono presenti 33 FAQ :..


  - (D) Si chiede con la presente di fornire cortesemente utili indicazioni descrittive in ordine ai concetti di "Attività erogate con contenuti e modalità ordinari, innovative e sperimentali" in seno al macro-criterio A): Qualità e coerenza progettuale, sub-criterio Efficacia dell'intervento in relazione ai contenuti ed alle modalità di esecuzione dell'attività di Orientation Labs, Job Days, Orientation Desk.



Tanto al fine di orientare funzionalmente la proposta progettuale sugli obbiettivi stabiliti nell'avviso e ottenere il miglior punteggio in relazione ai predetti criteri che saranno sottoposti a valutazione.



Cordiali Saluti.


(R)
Con riferimento alla richiesta di chiarimenti in oggetto, si rappresenta che per “attività erogate con contenuti e modalità innovative” s’intendono quelle che presentano profili di novità in relazione alle modalità di erogazione e alle tematiche sviluppate nelle attività progettuali e che non siano ripetitive di modelli presenti in progetti analoghi. Di contro, per “attività erogate con contenuti e modalità sperimentali” sono quelle che si basano sulle esperienze locali e rilevazione fattori di successo/aree di criticità del contesto di riferimento.
  - (D) Buongiorno,

con la presente per chiedere se l'Agenzia per il Lavoro individuata all'interno del bando Punti Cardinali (come alternativa al Centro per l'impiego) deve essere accreditato ANPAL o Regione Puglia per i servizi al lavoro?

Grazie mille

(R)
Si evidenzia che per essere qualificati come Partner e ottenere il relativo punteggio nell’ambito dell’ampiezza del Partenariato è necessario che gli enti di formazione e le agenzie per il lavoro siano accreditate presso la Regione Puglia come espressamente previsto dal Paragrafo 1.1 dell’Avviso. Ove manchi il requisito dell’accreditamento, l’ente può comunque far parte del Partenariato senza tuttavia essere conteggiato ai fini dell’attribuzione del punteggio di merito di cui al Paragrafo 7.2 dell’Avviso. Il partner, nell'ambito del progetto, può svolgere tutte le attività che risultano coerenti con la propria ragione sociale.
  - (D) Buongiorno, in merito ai termini di presentazione, l'avviso è a sportello (cioè la valutazione è in ordine cronologico fino ad esaurimento risorse)? Oppure la valutazione avviene dopo il 30 novembre a prescindere dalla data di invio della pec? C'è questo dubbio un quanto l'avviso prima da la scadenza del 30 novembre, poi al paragrafo dei criteri di valutazione cita "sportello". Grazie

(R)
La procedura sarà a sportello sino ad esaurimento delle risorse disponibili.
Sulla base della valutazione effettuata dal Nucleo di Valutazione, il Dirigente della Sezione Politiche e mercato del lavoro, con propria determinazione approverà gli elenchi delle proposte ammesse a finanziamento, di quelle ammesse ma non finanziate in quanto riportanti un punteggio inferiore a 60/100 e di quelle non ammesse alla valutazione di merito. I predetti atti saranno pubblicati sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia e tale pubblicazione costituirà unica notifica agli interessati.
  - (D) Spett.le Regione Puglia,

Il comune,soggetto proponente, per la partecipazione dei partner al progetto chiede che sia allegato alla manifestazione d'interesse anche il progetto redatto sul formulario dell'avviso "Punti Cardinali" (allegato3).

Tanto ciò premesso, crediamo che il singolo stakeholder non può progettare l'intero percorso richiesto dall'Avviso.

Il progetto potrebbe essere sviluppato solo da una rete di soggetti.

Siamo a chiedere conforto su quale sia la procedura corretta da seguire per manifestare un interesse a partecipare al progetto.



Cordiali saluti.

(R)
Le proposte progettuali dovranno, a pena di inammissibilità, riguardare attività che dovranno svolgersi nel territorio della Regione Puglia e svilupparsi nell’arco temporale massimo di 6 (sei) mesi dalla data di sottoscrizione dell’atto unilaterale d’obbligo e comunque non oltre il 31/07/2023.
Le proposte progettuali dovranno, a pena di inammissibilità, prevedere la realizzazione di almeno 1 (una) attività per ciascuna linea di intervento (A- Orientation Labs, B- Job Days, C – Orientation Desk), così come definito nel paragrafo 1 del presente Avviso.
I Soggetti ammessi alla presentazione delle proposte progettuali dovranno, a pena di inammissibilità, individuare almeno 2 (due) soggetti tra gli stakeholder territoriali sopra indicati, uno dei quali dovrà sempre essere rappresentato dai soggetti di cui al punto 1), quali Partner del progetto.
Tali partenariati, accordi e collaborazioni di ogni genere non incidono sull’attuazione fisico-finanziaria dell’intervento che dev’essere attuato esclusivamente dal Soggetto Proponente individuato quale beneficiario dell’intervento.
La gestione ed organizzazione del progetto risulta essere in capo esclusivamente al soggetto proponente.
  - (D) Gentilissimi,

vorrei avere qualche delucidazione in merito all’Avviso “Punti Cardinali” al quale saremmo interessati a partecipare.

In merito a questo avrei bisogno di sapere se noi in qualità di stakeholder abbiamo delle limitazioni. Possiamo ad esempio, avere accordi di partenariato rivolgendoci a più Comuni?



Ringraziando per l'attenzione

Cordiali saluti

Manuela De Bellis


(R)
L'Avviso non prevede un limite di collaborazioni da parte del partner, per cui un partner può risultare in collaborazione nell'ambito di diversi progetto presentati da diversi soggetti proponenti. Fermo restando l’articolazione delle azioni finanziabili come sopra definite e declinate, i Soggetti Proponenti potranno presentare una sola proposta, pena l’inammissibilità di tutte le proposte presentate successivamente alla prima.
Pag. 2 di 7 : Prec. 1 2 3 4 5 6 7 Succ.