Punti Cardinali - FAQ

 

Dal riquadro Documenti FAQ è possibile scaricare le FAQ in formato pdf ed excel.

Nel caso del documento pdf, se il numero di FAQ presenti in elenco è superiore al numero di FAQ contenute nel documento pdf, è possibile generare una versione aggiornata del documento.

Se il numero di FAQ è elevato la procedura di generazione del documento potrebbe durare qualche minuto.

Imposta campi per la ricerca
Documenti FAQDocumento in formato pdf (contiene 33 FAQ) - [Scarica  .pdf  - 60 Kb]
Documento in formato excel - [Scarica file.xls]

..: Sono presenti 33 FAQ :..


  - (D) Buongiorno,

con la presente si richiede un chiarimento:



In merito al punto 5 – risorse disponibili vincoli finanziari e spese ammissibili, si chiede di chiarire cosa si intende per “adozione di procedure selettive trasparenti e non discriminatorie o selezione di operatori economici per l’acquisizione di beni e servizi strumentali rispetto alle finalità proprie e caratterizzanti l’operazione attraverso le procedure ex D,Lgs. N. 50/2016”



In merito al punto 5.1 – Spese ammissibili, si chiede conferma sulla tipologia di rendicontazione dei costi delle attività ovvero se sarà su costi standard.



Grazie mille,

Rosa Papeo


(R)
Il soggetto proponente dovrà selezionare i partner mediante procedure improntate al rispetto del principio di trasparenza. Successivamente i soggetti partner così individuati potranno essere affidatari dello svolgimento delle attività progettuali, nel rispetto della normativa vigente applicabile in ragione della natura giuridica del partner.
La tipologia di rendicontazione viene effettuata sulla base degli output di progetto come indicato nella tabella a pagina 15 dell'Avviso.
  - (D) Salve, in riferimento all'ORIENTATION DESK il formulario di progetto cita un N.___ di sportelli. Cosa si intende per n. di sportelli?

Inoltre, "6h/g - 5gg/sett. - 24 settimane" rappresenta il massimo quantificabile per la linea C), il soggetto proponente può quantificare in maniera differente l'attività? Es. "4h/g - 2gg/sett. - 24 settimane", rimodulando pertanto il costo da inserire nel progetto di bilancio?

Grazie

(R)
Per numero di sportelli si intendono le sedi fisiche presso cui si svolge l'attività.
Con riferimento alla possibile rimodulazione dell'attività di ORIENTATION DESK, tale circostanza è da escludersi in maniera tassativa.
  - (D) Gentilissimi, in merito al Bando Punti Cardinali, all'interno della sezione relativa all'efficacia dell'intervento in relazione al n. di Orientation Labs previsti, avrei da porre il seguente quesito:

La realizzazione di quei laboratori all'interno di più classi dello stesso istituto scolastico (es: 1° e 2° classe di una scuola secondaria di I° grado) verrà conteggiata come un solo laboratorio o come due laboratori distinti?



Ringraziandovi, cordiali saluti




(R)
E' nella facoltà del soggetto proponente gestire ed organizzare la linea di intervento nel rispetto dell'omogeneità dei soggetti partecipanti e del numero minimo di soggetti partecipanti pari a 10.
  - (D) Buongiorno, si richiedono chiarimenti in merito al Bando PUNTI CARDINALI:

- Gli Enti di Formazione possono partecipare a tutte e 3 le Linee d'Intervento (A: Orientation Labs; B: Job Days; C: Orientation Days ) o solo ad alcune?

- un Comune può avere più Enti di Formazione come Partner?

- In caso di unione di più Comuni, il finanziamento è dilazionato, o individuale per singolo comune?



Grazie




(R)
Gli enti di formazione possono svolgere le attività progettuali previste dall'avviso in coerenza con l'oggetto sociale del partner.
Non esiste un limite in merito al numero di enti di formazione che un beneficiario può avere quale partner.
In caso di partecipazione dell'Unione dei Comuni all'Avviso quest'ultima è l'unica beneficiaria responsabile nei confronti della Regione Puglia.
  - (D) Salve, ai sensi dell'Avviso PUNTI CARDINALI un soggetto obbligatorio e necessario nel partenariato deve essere o Centri per l’Impiego/Agenzie per il Lavoro accreditate, pubbliche e private. Quindi o uno o l'altro.

Per queste ultime si intende:

a) Agenzia per il Lavoro nazionale accreditata ANPAL;

b) Agenzia per il Lavoro nazionale accreditata ANPAL ma anche accreditata dalla Regione Puglia;

c) Agenzia per il Lavoro accreditata dalla Regione Puglia (soggetto accreditato per i servizi del lavoro).



Nell'ipotesi in cui dovesse essere necessariamente la tipologia al punto b) APL accreditata ANPAL ed anche accreditata dalla Regione Puglia, un Comune che ha già candidato il proprio progetto, inviando la PEC, può entro i termini di scadenza "integrare" la propria domanda già inoltrata con un'altra PEC integrativa?

Grazie




(R)
L'avviso all'articolo 1.1 prevede il coinvolgimento dei sistemi regionali del Lavoro, pubblici e privati (Centri per l’Impiego/Agenzie per il Lavoro accreditate, pubbliche e private). Per cui con riferimento al quesito trovano applicazione i punti b) e c) del quesito.
I Soggetti ammessi alla presentazione delle proposte progettuali dovranno, a pena di inammissibilità, individuare almeno 2 (due) soggetti tra gli stakeholder territoriali di cui al paragrafo 1.1 del presente Avviso, uno dei quali dovrà sempre essere rappresentato dai soggetti di cui al punto 1), quali Partner per la più efficace attuazione delle attività finanziabili di cui paragrafo 1 del presente Avviso.
Non è prevista l'integrazione dell'istanza presentata.
Pag. 3 di 7 : Prec. 1 2 3 4 5 6 7 Succ.