Bando Microcredito - FAQ

 

Dal riquadro Documenti FAQ è possibile scaricare le FAQ in formato pdf ed excel.

Nel caso del documento pdf, se il numero di FAQ presenti in elenco è superiore al numero di FAQ contenute nel documento pdf, è possibile generare una versione aggiornata del documento.

Se il numero di FAQ è elevato la procedura di generazione del documento potrebbe durare qualche minuto.

Imposta campi per la ricerca
Documenti FAQDocumento in formato pdf (contiene 29 FAQ) - [Scarica  .pdf  - 19 Kb]
Documento in formato excel - [Scarica file.xls]

..: Sono presenti 29 FAQ :..


29 - (D) Con riferimento all'art.2 dell'Avviso, gradirei capire se ci sono del parametri per misurare la perdita di fatturato o l'incremento dei costi determinati dell'epidemia.

(R)
Non ci sono parametri per valutare la perdita di fatturato o l’incremento di costi. È sufficiente che almeno una delle due condizioni si sia verificata. Puglia Sviluppo potrà verificare l’effettiva perdita di fatturato (o incremento di costi) richiedendo la documentazione contabile dell’impresa.
28 - (D) Nel caso in cui la posizione INPS non risulta regolare e l'importo richiedibile del finanziamento è minore del debito INPS, la domanda può essere presentata ugualmente e la somma girata da Regione Puglia interamente all'istituto previdenziale per regolare in parte la posizione previdenziale?

(R)
Nel caso in cui la posizione debitoria verso gli Enti previdenziali sia rilevante e possa inficiare la capacità di restituzione del mutuo, la valutazione di finanziabilità sarebbe negativa. Ove l’importo del finanziamento concedibile sia pari o inferiore al debito dell’impresa verso gli Enti previdenziali, non essendo erogabile nuova finanza, il prestito non sarà concesso.
27 - (D) Se sono un contribuente minimo come faccio ad attestare l'utile in quanto viene calcolato a forfait su una percentuale del fatturato? posso indicare direttamente il reddito imponibile che sara' quello della dichiarazione dei redditi che verrà presentata?

(R)
Le imprese in regime forfettario devono effettuare le valutazioni di tipo economico per cassa, come previsto dal regime fiscale utilizzato. Tra i ricavi sono da considerare le entrate generate dalle fatture/corrispettivi e per i costi le uscite al lordo dell'iva (che per l’impresa rappresenta un costo). Quindi, il risultato dell’esercizio, non è quello determinato forfettariamente ai fini fiscali, ma è determinato come differenza, per cassa, tra le entrate e le uscite dell’esercizio.
26 - (D) Nell'articolo 9 è scritto che "I beneficiari sono obbligati a utilizzare le agevolazioni esclusivamente per spese di funzionamento, non sostenute (non pagate) in data antecedente alla data dell’istanza di agevolazione trasmessa per via telematica.". Significa che posso utilizzare il finanziamento solo per pagare fatture ricevute prima della domanda e non ancora pagate?

(R)
No. Sono ammissibili sia le spese relative a fatture già ricevute e non ancora pagate alla data della domanda, che tutte le spese di funzionamento relative a fatture che saranno ricevute e pagate nei 12 mesi successivi all'erogazione.
25 - (D) Un'impresa che ha già approvato il bilancio deve comunque presentare l'asseverazione di un professionista abilitato?

(R)
No. L'impresa può produrre soltanto il bilancio al 31/12/2019 approvato.
Pag. 1 di 6 : 1 2 3 4 5 6 Succ.