Cig 2019 - FAQ

 

Dal riquadro Documenti FAQ Ŕ possibile scaricare le FAQ in formato pdf ed excel.

Nel caso del documento pdf, se il numero di FAQ presenti in elenco Ŕ superiore al numero di FAQ contenute nel documento pdf, Ŕ possibile generare una versione aggiornata del documento.

Se il numero di FAQ Ŕ elevato la procedura di generazione del documento potrebbe durare qualche minuto.

Imposta campi per la ricerca
Documenti FAQDocumento in formato pdf (contiene 16 FAQ) - [Scarica  .pdf  - 48 Kb]
Documento in formato excel - [Scarica file.xls]

..: Sono presenti 16 FAQ :..


  - (D) ITER PROCEDURALE PER L'INSERIMENTO NELLA ISTANZA DI CANDIDATURA DEI LABORATORI RICONOSCIUTI A COMPLEMENTO TEMPORANEO IN ESITO AD ALTRI AVVISI - RIQUADRO B.

ITER PROCEDURALE CHE VA SEGUITO DA PARTE DELL'ENTE PER TRASMETTERE LE RICHIESTE SU LABORATORI DI ALTRI ENTI ACCREDITATI - RIQUADRO C.

ITER PROCEDURALE CHE VA SEGUITO DA PARTE DELL'ENTE PER LE RICHIESTE DI SEDI DI ALTRI ENTI ACCREDITATI - RIQUADRO D.

(R)
Nel "RIQUADRO B - Comunicazione Laboratori Temporanei Approvati di Altri Avvisi" della sezione di lavoro dell'Ente, c'Ŕ la funzione "Nuova Richiesta" che chiede all'ente di indicare codice pratica e partita iva dell'ente al quale richiedere un eventuale laboratorio temporaneo approvato in altri avvisi; si seleziona e si carica il titolo di disponibilitÓ.
Infine si trasmette la richiesta tramite apposito pulsante nella scheda di convalida, e bisogna ottenere la conferma da parte dell'ente interessato per poter poi utilizzare il laboratorio nell'avviso CIG 2019.
L'ente interessato riceverÓ per email e per sms una notifica quando un ente trasmette una richiesta di uso di laboratorio temporaneo, e contemporaneamente riceverÓ anche le istruzioni per confermare la richiesta sul sistema.
Lo stesso iter va seguito da parte dell'ente per trasmettere le richieste di laboratori di altri enti accreditati ("RIQUADRO C - Comunicazioni Laboratori di Altri Organismi Accreditati") e per le richieste di sedi di altri enti accreditati ("RIQUADRO D - Comunicazione Sedi di Altri Organismi Accreditati").
  - (D) per le competenze linguistiche i moduli di 70 ore per un totale di 210 ore devono essere impostati in un solo livello o possono comprendere pi¨ livelli?

es.

70 ore livello A1

70 ore livello A2

70 ore livello B1

oppure es.

210 ore livello A1 etc

(R)
In riferimento alla pagina 8 del Manuale di Iter procedurale potete leggere : ATTENZIONE si evidenzia che i controlli eseguiti dalla procedura telematica non coprono tutti i vincoli previsti dall'Avviso. Pertanto nella fase di compilazione della domanda Ŕ necessario comunque fare riferimento a quanto previsto nell'avviso.
Nell'Avviso a pag. 9, in riferimento alla istanza di candidatura finalizzata alla realizzazione di percorsi formativi finalizzati al conseguimento delle competenze linguistiche, il percorso dovra' essere afferente ad uno o piu' LIVELLI del QCER. A ciascun livello corrispondera' una durata di di 70 ore. 1 LIVELLO = 70 ORE
La vostra simulazione, pur consentita dalla procedura informatica che serve a facilitare la compilazione della istanza, ma non contiene blocchi e controlli, non rispetta il contenuto dell'avviso.
Le 210 ore, dovrebbero essere suddivise in 3 LIVELLI DA 70 ORE e non da un solo livello da 210 ore, pertanto la prima modalita' di tre livelli per 70 ore cadauno va bene. Quello da 210 ore e un livello no.
  - (D) I lavoratori che hanno usfruito dell'Avviso CIG 2017 e che saranno ancora in cassaintegrazione nell'anno 2020, potranno partecipare anche all'Avviso CIG 2019?

(R)
I percorsi formativi, pena il mancato riconoscimento del contributo, dovranno essere svolti esclusivamente durante il periodo di cassa integrazione guadagni dei destinatari nelle giornate di non utilizzo degli stessi. I soggetti potranno parteciparvi sino a concorrenza delle 210 ore massime di frequenza.
  - (D) Salve sono un Cassintegrato vi scrivo per conoscere gli enti accreditati allo svolgimento dei corsi di 210h, previsti per i lavoratori in tali condizioni.

(R)
Al momento la procedura Ŕ aperta per gli enti di formazione che sono accreditati a svolgere la formazione regionale, che vogliono proporre i percorsi formativi nel rispetto dei canoni dettati dall'Avviso.
Dopo seguira' una procedura di ammissione dei progetti pervenuti.
All'esito della valutazione, verra' pubblicato un Atto dirigenziale con l'elenco di Enti ammessi. Trovera' una news di avviso e la pubblicazione tra gli atti dell'avviso qui' sulla piattaforma.
I soggetti interessati che hanno i requisiti, possono recarsi presso il Centro per l'impiego di residenza, per sottoscrivere il patto di servizio, muniti di documentazione ufficiale attestante il proprio stato di percettore Cigs, perchŔ il Cpi provvedera' a caricare la suddetta documentazione e il patto di servizio sottoscritto dal destinatario sulla piattaforma telematica di Sistema puglia.
I percorsi formativi, pena il mancato riconoscimento del contributo, dovranno essere svolti esclusivamente durante il periodo di cassa integrazione guadagni dei destinatari nelle giornate di non utilizzo degli stessi.
L'iscrizione dei partecipanti ai corsi, avverra' direttamente presso l'organismo di formazione ammesso allo svolgimento dei percorsi proposti.
  - (D) Salve sono NOME SOGGETTO cassaintegrato NOME AZIENDA a zero ore ,non riesco a capire ma per visualizzare la tipologia data e luogo dei corsi dove posso trovarli ? E per fare domanda ? O al momento le candidature sono per i professori che effettueranno i corsi ?

(R)
Al momento la procedura Ŕ aperta per gli enti di formazione che sono accreditati a svolgere la formazione regionale, che vogliono proporre i percorsi formativi nel rispetto dei canoni dettati dall'Avviso.
Dopo seguira' una procedura di ammissione dei progetti pervenuti.
All'esito della valutazione, verra' pubblicato un Atto dirigenziale con l'elenco di Enti ammessi. Trovera' una news di avviso e la pubblicazione tra gli atti dell'avviso qui' sulla piattaforma.
I soggetti interessati che hanno i requisiti, possono recarsi presso il Centro per l'impiego di residenza, per sottoscrivere il patto di servizio, muniti di documentazione ufficiale attestante il proprio stato di percettore Cigs, perchŔ il Cpi provvedera' a caricare la suddetta documentazione e il patto di servizio sottoscritto dal destinatario sulla piattaforma telematica di Sistema puglia.
L'iscrizione dei partecipanti ai corsi, avverra' direttamente presso l'organismo di formazione ammesso allo svolgimento dei percorsi proposti.
Pag. 2 di 4 : Prec. 1 2 3 4 Succ.