Titolo II - Capo 3 - FAQ

 

Dal riquadro Documenti FAQ è possibile scaricare le FAQ in formato pdf ed excel.

Nel caso del documento pdf, se il numero di FAQ presenti in elenco è superiore al numero di FAQ contenute nel documento pdf, è possibile generare una versione aggiornata del documento.

Se il numero di FAQ è elevato la procedura di generazione del documento potrebbe durare qualche minuto.

Imposta campi per la ricerca
Documenti FAQDocumento in formato pdf (contiene 125 FAQ) - [Scarica  .pdf  - 76 Kb]
Documento in formato excel - [Scarica file.xls]

..: Sono presenti 124 FAQ :..


85 - (D) Il bando richiede la presentazione, in sede di rendicontazione, di "copia dei titoli di spesa debitamente quietanzati e annullati". Cosa si intende con tale dicitura? E' necessario apporre una indicazione particolare sulle fatture? Cordiali saluti

(R)
Come previsto dall’art. 13 dell’Avviso Pubblico: occorre allegare alla richiesta di erogazione del contributo la copia dei titoli di spesa debitamente quietanzati ed annullati con la dicitura Operazione cofinanziata dall’Unione Europea P.O.R. Puglia 2014-2020 Fondo FESR Asse prioritario III obiettivo specifico 3e Azione 3.6 . (devono essere annullati gli originali dei titoli di spesa ed in seguito produrre copia).
84 - (D) Buonasera,
la presente per chiedervi se l'acquisto di macchinari rigenerati, ovvero messi a nuovo dalla ditta produttrice e venduti con tutte le garanzie, siano ammissibili alla misura titolo II
Ringraziandovi porgo cordiali saluti

(R)
La risposta al Suo quesito è negativa. Infatti, come previsto dall’art. 36, comma 1 lettera c del Regolamento (richiamato dall’art. 4 dell’Avviso), i macchinari devono essere venduti allo stato nuovi di fabbrica.
83 - (D) Buonasera. A tutt'oggi la sezione accreditamento non è ancora attiva. Avendo ricevuto in data 23.09.2015 una email con l'invito ad inviare tutta la pratica tramite pec in attesa dell'attivazione dell'accrediamento, vorrei sapere quando potrò operare e fare l'upload di tutta la documentazione come da procedura. In attesa di riscontro porgo cordiali saluti.

(R)
La sezione accreditamento è attiva da tempo. È necessario presentare richiesta di accreditamento compilando i form presenti.
Dal 9 novembre è attiva anche la sezione di presentazione della richiesta di erogazione. Non è più richiesto, pertanto, essendo attiva la procedura, l’invio tramite pec della richiesta erogazione.
Si consiglia di consultare le guide presenti nella sezione “Imprese” all’interno del Titolo II capo III del sito sistema.puglia.
82 - (D) gentilissimi vorrei sapere (avendo già effettuato in data 14/10/2015 la richiesta di erogazione tramite PEC) quando potrò effettuare l'erogazione telematica (riceverò un'avviso via PEC o email?).
grazie attendo vs notizie.

(R)
Dal 9 novembre u.s. è attiva la procedura telematica per la richiesta di erogazione, come comunicato con mail a tutte le imprese.
E' necessario entrare nel sito sistema.puglia.it, identificarsi con le credenziali del soggetto accreditato sulla pratica (qualora non si sia provveduto all’accreditamento procedere entrando nell’apposita sezione), accedere all’area riservata al Titolo II capo III e, nella sezione Imprese, cliccare su Cruscotto Impresa.
81 - (D) UN CERAMISTA ARTIGIANO PUO' RICHIEDERE, OLTRE AD ALTRI BENI MATERIALI NECESSARI PER L'AMMODERNAMENTO DELL'ATTIVITA', IL FINANZIAMENTO DI UN AUTOVEICOLO FURGONATO PER IL TRASPORTO DELLA MERCE OPPURE TALE ACQUISTO VIENE CONSIDERATO NON ATTINENTE AL CICLO PRODUTTIVO?
GRAZIE

CORDIALI SALUTI


(R)
I settori di intervento ammissibili sono quelli previsti nell’art. 2, comma 1 lettera b) dell’Avviso pubblico. Nell’apposita sezione dedicata sul sito internet www.sistema.puglia.it, è possibile inserire i codici Ateco a sei cifre al fine di verificarne l’ammissibilità o meno.
L’Art. 3 dell’Avviso riporta le tipologie di investimenti ammissibili e l’art. 4 riporta l’elenco delle spese ammissibili.
Nello specifico, al comma 3) dell’art. 4 dell’Avviso, si fa riferimento all’acquisto di mezzi mobili targati che sono ammissibili solo se strettamente funzionali e pertinenti rispetto all’attività ammissibile svolta dall’impresa, devono essere immatricolati autocarro e nel caso di autovetture devono essere furgonate (prive di sedili posteriori), oltre che immatricolate autocarro.
Il progetto di investimento iniziale deve essere organico e funzionale, da solo idoneo, cioè, a conseguire gli obiettivi produttivi prefissati dal Soggetto Proponente ed indicati nella domanda di agevolazione. Durante l’espletamento della fase istruttoria, saranno valutati i singoli casi.
Pag. 9 di 25 : Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. [10 Succ.]