Made in Italy: Bonino, serve nuova Governance Governo-Regioni

  Instaurare una nuova governance tra governo e regioni per meglio promuovere il made in Italy nel mondo. E' stato questo l'obiettivo dell'incontro che si è svolto tra il Ministro del Commercio Internazionale, Emma Bonino e i rappresentanti delle Regioni, di cui sono capofila le Marche, con il presidente Gian Mario Spacca. ''La prima novità - ha spiegato Bonino - è che la nostra programmazione non sarà più annuale ma triennale. Stiamo mettendo a punto un piano strategico di penetrazione commerciale dal 2008 al 2010, individuando le aree dove investire, i settori da sostenere, le manifestazioni fieristiche da valorizzare.

Proprio per questa ragione - ha proseguito il Ministro - abbiamo avviato un dialogo con le Regioni per parlare all'estero con una voce sola, nel rispetto delle autonomie ma soprattutto nel rispetto delle aziende italiane che hanno bisogno di essere sostenute nel diventare sempre più internazionali''. I temi dell'internazionalizzazione diventano anche l'occasione di un confronto in programma per domani a Palazzo Chigi tra parti sociali, Regioni e gli enti per il sostegno all'internazionalizzazione con l'obiettivo di meglio promuovere il made in Italy e l'attrazione degli investimenti in Italia. ''Sappiamo che la sfida è ardua - conclude Bonino - ma non provare a governare insieme per governare meglio credo sarebbe un errore''.       -          
 
Data Pubblicazione sul portale: 10 Maggio 2007
Fonte: Ansa
Aree Tematiche: Internazionalizzazione, Sistema Puglia
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 1 volte
Letto: 53 volte