La Regione Puglia con le eccellenze della nautica da diporto in Germania per Boot Dusseldorf

Immagine associata al documento: La Regione Puglia con le eccellenze della nautica da diporto in Germania per Boot Dusseldorf Delli Noci: "Evento di punta per un settore strategico della Blue Economy: +75% l'export nel 2022"

Sarà la Blue Economy ad aprire il calendario 2023 del Programma strategico per internazionalizzazione della Regione Puglia. Di scena la nautica da diporto pugliese e le sue eccellenze. Per promuoverle la Regione Puglia, con il supporto di Puglia Sviluppo e in collaborazione con il Distretto produttivo della Nautica da Diporto in Puglia, parteciperà a Boot Dusseldorf, in Germania, con una delegazione di sette aziende.
In programma dal 21 al 29 gennaio 2023 negli spazi di Messe Dusseldorf, la manifestazione è considerata la più grande fiera delle imbarcazioni e degli sport acquatici al mondo ed è la principale piattaforma di business del settore nautico. Riunisce i professionisti di spicco dell'industria marittima e gli operatori di svariati comparti: yacht, panfili, imbarcazioni da diporto, motori, attrezzature e servizi, ma anche sport acquatici, porti turistici, stabilimenti balneari e viaggi charter. In oltre 220mila mq di esposizione, cantieri rinomati e marchi di nicchia espongono yacht e imbarcazioni a vela di ogni tipo.
"Boot Dusserldorf - spiega l'assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia Alessandro Delli Noci - è un evento ritenuto fondamentale non solo per i professionisti del settore ma anche per gli appassionati della nautica. Spesso viene scelto per la presentazione in anteprima mondiale di nuovi modelli di barche, contesto nel quale il made in Italyha sempre avuto un ruolo da protagonista. Abbiamo deciso di essere presenti alla manifestazione per la grande importanza della nautica in Puglia, un settore che, dopo il biennio di crisi pandemica, è tornato a crescere in modo sostenuto sui mercati esteri, mettendo a segno nei primi nove mesi del 2022 un aumento del valore export del 75% rispetto allo stesso periodo del 2021. Saremo lì con sette imprese pugliesi che, ospitate nello spazio istituzionale, potranno avere nuove opportunità di collaborazione con operatori internazionali e presentare i propri prodotti innovativi. Così rafforzeremo l'immagine di un settore strategico della nostra Blue Economy".

Nella precedente edizione di Boot Dusserldorf, che si è svolta a gennaio 2020, sono stati più di 250mila i visitatori provenienti da tutto il mondo e 1900 gli espositori.
Per l'edizione del 2023, le imprese pugliesi avranno anche l'opportunità di partecipare ad un ampio calendario di eventi e conferenze. Per chi intende approfondire i temi legati alle trasformazioni del settore, l'Ente fiera insieme con l'European Boating Industry, lancia il forum "Blue Innovation Dock", che riunisce esperti, investitori, politici e ricercatori per discutere, in ciascuna delle giornate della fiera, di sostenibilità, carburanti del futuro, economia circolare, materiali alternativi, turismo sostenibile, innovazione e Organizzazioni non governative.

Queste le imprese che parteciperanno con la Regione Puglia a Boot Dusserldorf: Alcon Marine Engineering (Taranto); Leo Livio (Modugno - Ba); Marina di Brindisi (Brindisi); Micad (Lecce); Mingolla Cantiere Nautico (Mesagne - Br); Thermowell (Surbo - Le); Tutto Sub (Molfetta - Ba). Sarà presente anche il Distretto produttivo della Nautica da Diporto in Puglia.

Scarica il Comunicato Stampa       - [Scarica  .pdf  - 167 Kb][Apri   .pdf ]       
 
Data Pubblicazione sul portale: 20 Gennaio 2023
Fonte: Ufficio Stampa
Aree Tematiche: Internazionalizzazione, Politiche per lo Sviluppo, Sistema Puglia
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 111 volte
Letto: 183 volte