Forum BioInItaly - Lecce 11 e 12 aprile 2022

Immagine associata al documento: Forum BioInItaly - Lecce 11 e 12 aprile 2022 BioInItaly 2022 - South Edition, che si terrà a Lecce dal 11 al 12 aprile 2022, è il forum che permette alle startup ed imprese innovative del settore delle biotecnologie di incontrare potenziali investitori; l'opportunità di realizzare in Puglia questo appuntamento rientra nella strategia di "attrazione" sul territorio regionale di un calendario di business convention, di rilevanza internazionale, non solo per creare opportunità di incontro e piattaforme di collaborazione in settori innovativi, ma anche per promuovere un'immagine positiva della "Smart Puglia", sia ai fini dell'attrazione degli investimenti, sia ai fine dell'attrazione del turismo d'affari, soprattutto nella fase della ripresa post Covid.

Ospitare l'evento presso una location attrattiva anche dal punto di vista storico-culturale come il Castello Carlo V, permetterà di creare un riferimento identitario alla città di Lecce e al suo suggestivo centro storico.

L'evento è organizzato dal Dipartimento Sviluppo Economico della Regione Puglia, guidato dall'Assessore Alessandro Delli Noci, e Puglia Sviluppo, in collaborazione con il cluster di bioeconomia circolare SPRING, Assobiotech Federchimica e Intesa San Paolo Innovation Center.

La manifestazione avrà un seguito a Bari dal 28 al 30 settembre 2022 con IFIB-International Forum on Industrial Biotechnology che prevede la partecipazione di circa 300 partecipanti articolati in presentazioni di imprese, cluster, centri ricerca e università europei ed extraeuropei, attivi nel campo delle biotecnologie industriali e della bioeconomia.

Le registrazioni sono aperte:
https://www.eventbrite.it/e/biglietti-bioinitaly-south-edition-230310794787

Scarica il Save the Date e il Programma       -          
 
Gli Allegati (ALT+"D")
Riferimenti (ALT+"D")
Data Pubblicazione sul portale: 08 Aprile 2022
Fonte: Sezione internazionalizzazione
Aree Tematiche: Internazionalizzazione, Politiche per lo Sviluppo, Sezione Internazionalizzazione, Sistema Puglia
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Letto: 258 volte