Notizie dalle Istituzioni e Reti Europee

Immagine associata al documento: Notizie dalle Istituzioni e Reti Europee

Comunichiamo di seguito alcuni aggiornamenti su recenti iniziative ed eventi lanciati a livello UE questa settimana in ambito socio-sanitario.

COMMISSIONE EUROPEA

Premio del Consiglio europeo della ricerca per il coinvolgimento del pubblico nella ricerca: al via la seconda edizione
Il Consiglio europeo della ricerca (CER) ha lanciato il suo secondo concorso relativo al Premio per il coinvolgimento del pubblico nella ricerca, a seguito del successo dell'iniziativa pilota del 2020. Link

L'UE alla COP 26: transizione energetica equa e inclusiva
Il 1° e il 2 novembre la Presidente Ursula von der Leyen ha rappresentato la Commissione al vertice dei leader mondiali in apertura della conferenza delle Nazioni Unite sul clima COP26. Link

Coronavirus: la Commissione approva un contratto con Valneva per un nuovo candidato vaccino
La Commissione europea ha approvato l'ottavo contratto con la società farmaceutica Valneva, che prevede che tutti gli Stati membri dell'UE possano acquistare quasi 27 milioni di dosi nel 2022, ma anche la possibilità che il vaccino sia adattato alle nuove varianti di ceppi virali e che gli Stati membri effettuino ulteriori ordini nel 2023 per acquistare fino a 33 milioni di vaccini in più. Link

Premio UE per la salute 2021
La Commissione europea ha pubblicato le linee guida per l'EU Health Award 2021, che premierà azioni specifiche volte al miglioramento della salute e della qualità della vita, in particolare a sostegno delle azioni sulla prevenzione del cancro e la riduzione della salute mentale. Link

Unione Europea della Salute: luce verde per due nuovi trattamenti COVID-19
L'Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha dato un parere positivo su due trattamenti COVID-19 Ronapreve e Regkirona - identificati dalla Commissione come terapeutici promettenti nell'ambito della strategia dell'UE sulle terapie COVID 19. Link

La Commissione investirà quasi 2 miliardi di euro dal programma Digital Europe per avanzare nella transizione digitale
La Commissione ha adottato tre programmi di lavoro per il Programma Europa Digitale, delineando gli obiettivi e le aree tematiche specifiche che riceveranno un totale di 1,98 miliardi di euro di finanziamenti. Link

Discorso di apertura del commissario Kyriakides al vertice mondiale sulla salute del 2021
Il 26 ottobre, il commissario europeo per la salute e la sicurezza alimentare, Stella Kyriakides, ha aperto l'ultimo giorno del World Health Summit 2021. Il suo discorso si è concentrato sul ruolo dell'Unione europea nella salute globale. Link

PARLAMENTO

Lo sviluppo, l'acquisto e la distribuzione dei vaccini nell'UE devono diventare più trasparenti
In una risoluzione adottata il 21 ottobre, il Parlamento chiede una legislazione che renda più trasparente il processo di ricerca, acquisto e distribuzione dei vaccini COVID-19, permettendo ai deputati di esaminare adeguatamente le politiche europee sui vaccini. Link

Intelligenza artificiale: un potenziale enorme se si affrontano i rischi etici
La regolamentazione dell'intelligenza artificiale dovrebbe concentrarsi sul livello di rischio associato a usi specifici, dice un progetto di relazione presentato nel comitato AIDA. Link

Accordo su un ruolo più forte per il regolatore di medicinali dell'UE
Il Parlamento e il Consiglio hanno raggiunto un accordo provvisorio per rendere l'Agenzia europea per i medicinali più efficace nell'affrontare le carenze di medicinali e dispositivi medici. Link

CONSIGLIO

Consiglio europeo del 21-22 ottobre
Il Consiglio ha chiesto agli stati di fare qualche sforzo per superare l'esitazione del vaccino, e ha auspicato una regolare conclusione dei negoziati sul pacchetto legislativo dell'Unione della Salute e il coinvolgimento degli stati membri nella governance dell'Autorità di risposta e preparazione alle emergenze sanitarie (HERA). Link

Discorso del presidente del Consiglio europeo Charles Michel al vertice mondiale sulla salute a Berlino
Durante il suo discorso, il presidente Michel ha affrontato diversi argomenti, riguardanti la necessità di una governance globale al fine di trovare soluzioni globali efficaci, la necessità di ripercorrere ciò che le istituzioni europee hanno imparato nell'affrontare la pandemia, e infine la necessità di padroneggiare un approccio di "salute globale" che sarà fondamentale in futuro. Link

  -          
 
Data Pubblicazione sul portale: 15 Novembre 2021
Fonte: Ufficio Bruxelles Regione Puglia
Aree Tematiche: Politiche per lo Sviluppo, Sportello Europa, Sistema Puglia
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Letto: 116 volte