Sospensione versamento delle tasse sulle concessioni regionali: comunicazione

Immagine associata al documento: Sospensione versamento delle tasse sulle concessioni regionali: comunicazione A seguito di alcune richieste di chiarimenti in merito alle disposizioni regionali di cui all'art. 2 della legge regionale 35/2020, si richiama l'attenzione sul tenore della disposizione, con particolare riferimento al comma 2.

In dettaglio la norma testualmente recita: "a decorrere dal 1° gennaio 2021 e fino al 31 dicembre 2022 non sono dovute le tasse sulle concessioni regionali di cui al numero 1 della tariffa delle tasse sulle concessioni regionali igiene e sanitā allegata alla l.r. 31/2001."

Nella tabella contenente l'indicazione degli atti soggetti a tassazione, al numero 1, sono indicate esclusivamente le tariffe relativa alla concessione per l'apertura e l'esercizio di farmacie, con importi distinti in proporzione al numero degli abitanti.

La sospensione č evidentemente riferita solo a queste ultime.

Scarica la Tabella       - [Scarica  .pdf  - 91 Kb][Apri   .pdf ]       
 
Data Pubblicazione sul portale: 27 Gennaio 2021
Fonte: Sezione attivita' economiche artigianali e commerciali
Aree Tematiche: Politiche per lo Sviluppo, Sistema Puglia, Attivitā Economiche, Artigianali e Commerciali
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 396 volte
Letto: 787 volte