Pass Imprese e Professionisti: Voucher fino a 3500 euro

Immagine associata al documento: Pass Imprese e Professionisti: Voucher fino a 3500 euro Con un impegno economico di oltre 7 milioni di euro è stato rifinanziato "Pass Imprese", il programma della Regione Puglia dedicato alla formazione professionale continua di imprenditrici ed imprenditori, lavoratrici e lavoratori dipendenti (quadri e dirigenti) e che, con il nuovo Avviso, allarga la platea di beneficiari a lavoratrici e lavoratori autonomi nonché a professionisti iscritti a Ordini e Casse private.

L'Avviso sarà pubblicato oggi sul BURP con tutti i dettagli per la presentazione delle istanze: per ciascun beneficiario il bando promuove l'utilizzo di voucher formativi, cioè un incentivo economico di natura individualizzata, utile a riconoscere una intensità di aiuto pari al 80% del costo effettivamente sostenuto per l'iscrizione e la frequenza del corso, sino ad un massimo di contributo pubblico erogabile pari a 3.500,00 euro.

"Un bando ancora una volta innovativo, uno strumento unico per la formazione individuale di manager, imprenditori, artigiani, liberi professionisti, dirigenti e dipendenti", commenta l'assessore regionale all'istruzione, alla formazione e al lavoro Sebastiano Leo.

"La Regione Puglia - continua Leo - ha investito gran parte delle risorse comunitarie disponibili nella formazione professionale a tutti livelli. E continuerà a farlo. Lo ripeto sempre perché ci credo. La formazione, la specializzazione, l'eccellenza sono le vere armi per affrontare e vincere la sfida del futuro. Un futuro che in termini di mercato e occupazione continua a mutare e a richiedere figure specializzate nei diversi settori. Bisogna stare al passo. Formarsi significa non fermarsi".

[...]

Continua a leggere e scarica il Comunicato Stampa       - [Scarica  .pdf  - 534 Kb][Apri   .pdf ]       
 
Data Pubblicazione sul portale: 15 Ottobre 2020
Fonte: Ufficio Stampa Regione Puglia
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Formazione Professionale, Politiche per lo Sviluppo
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 2,035 volte
Letto: 3,721 volte