Il tarantino Ivano Mignogna premiato dalla Regione Puglia

Immagine associata al documento: Il tarantino Ivano Mignogna premiato dalla Regione Puglia "Prima o poi le soddisfazioni arrivano, mai mollare". Così Ivano Mignogna, parrucchiere-formatore de "Iviennesi" commenta il conferimento del titolo di Maestro Artigiano da parte della Regione Puglia. Venerdì 20 settembre in occasione della 83° edizione della Fiera del Levante, nel Padiglione 115, si è svolta la cerimonia di premiazione. Mignogna è stato l'unico tarantino ad ottenere il riconoscimento tra i 39 maestri artigiani pugliesi indicati.

Il titolo di Maestro Artigiano premia il saper fare degli artigiani pugliesi, nell'ottica di un sistema regionale che agevoli il trasferimento di conoscenze e competenze ad elevato valore per aprire le porte a nuove generazioni di imprenditori artigiani. "Il tempo del riconoscimento istituzionale è arrivato - ha dichiarato Mignogna - sono orgoglioso perché il titolo ricevuto non si basa solo sulle capacità professionali, ma tiene in considerazione anche dettagli come serietà, correttezza, affidabilità di un'azienda presente sul territorio da tanti anni. È un passo in avanti che non si acquista con i soldi ma con il merito. Non amo l'autocelebrazione, spesso figlia dell'epoca dei social: per me conta ciò che si fa, come e perché". Nel mese di aprile "Iviennesi parrucchieri" compirà 30 anni di attività nella propria sede storica e il conferimento del titolo Maestro Artigiano da parte della Regione Puglia sigilla una carriera alla ricerca dell'innovazione e di un approccio originale sempre dalla parte delle persone.
"Quando ero un allievo non riuscivo a copiare tra i banchi di scuola - ha raccontato Mignogna - nella professione ho copiato fino a formarmi, poi ho seguito il mio impeto e la mia creatività e ho cominciato a correre da solo fuori dagli standard e dai luoghi comuni. Sono uguale a nessuno e anche se spesso ciò significa essere da soli può portare a grandi soddisfazioni come questa".
Ivano Mignogna, parrucchiere-formatore de "Iviennesi", responsabile di categoria di Casartigiani, presta la sua professionalità ad associazioni come la Lilt (Lega Italiana Lotta contro i Tumori). Tanti successi e riconoscimenti per la sua lunga e intensa carriera: tecnico aziendale, stilista aziendale, manager della diffusion "Iviennesi parrucchieri" da lui creata a cavallo tra gli anni '90 e 2000, fondatore della scuola di formazione "Iviennesi educational" e dei brand "per essere uguale a nessuna" e "giovani & bravi". Mignogna racconta così l'inizio della sua esperienza: "Quando nel 1989 fondai il mio marchio ero mosso da un grande desiderio: quello di dare un significato etico a quello che facevo e l'ambizione più alta era quella di creare una corrente di nuovi acconciatori diversi nella generosità (perché la bellezza e la cura è un diritto per tutti), nella lealtà (la sincerità di prendere sul serio il cliente anche nelle sue debolezze), nella semplicità (essere servitore competente della bellezza), nella gentilezza (perché ogni richiesta nasce da una umanità); nella serenità (perché non prometti miracoli e fai quello che sai fare al meglio. Sempre), nella sicurezza (perché quando sei preparato e non condizionato da slogan commerciali hai il coraggio di restare fuori dai luoghi comuni difendendo la tua libertà). In linea con questi principi ho realizzato una linea di prodotti con il mio marchio ma soprattutto con il mio concept: qualità e accessibilità. Il mio saper fare guarda le persone e le loro esigenze, dai miei clienti ai miei allievi, ai miei collaboratori e ai miei prodotti".       -          
Sito di riferimento: https://www.blunote.it/news/229799005702/il-tarantino-ivano-mignogna-premiato-dalla-regione-puglia
Data Pubblicazione sul portale: 23 Settembre 2019
Aree Tematiche: Rassegna Stampa, Politiche per lo Sviluppo, Maestro Artigiano, Sistema Puglia
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Letto: 13 volte