Avviso 5/FSE/2018 - RICHIESTA di autorizzazione allo svolgimento delle ATTIVITA' DI LABORATORIO/PRATICA: indicazioni per una corretta presentazione

Immagine associata al documento: Avviso 5/FSE/2018 -  RICHIESTA di autorizzazione allo svolgimento delle ATTIVITA' DI LABORATORIO/PRATICA: indicazioni per una corretta presentazione La Determinazione dirigenziale n. 564 del 30 marzo 2020 dà la possibilità agli Enti di formazione di svolgere le attività formative attraverso la modalità FAD.

Con riferimento all'attività di laboratorio/pratica - considerata la specificità dei percorsi formativi relativi ad alcune figure professionali e la possibilità di effettuare solo talune di queste attività attraverso la modalità "a distanza" - è ammesso il ricorso alla FAD previa autorizzazione espressa del Responsabile del procedimento, che ne valuterà la praticabilità.

Pertanto, a seguito delle numerose richieste di chiarimento pervenute e al fine di poter evadere celermente l'istruttoria della pratica e relativa autorizzazione, si forniscono alcune indicazioni per una corretta presentazione della richiesta di autorizzazione allo svolgimento delle attività di laboratorio/pratica in FAD.

Gli Enti che hanno già inviato tale richiesta, ma senza la documentazione sotto-elencata, dovranno obbligatoriamente provvedere, inviandola tramite PEC e indicando nell'oggetto "rif. RICHIESTA AUTORIZZAZIONE SVOLGIMENTO ATTIVITA' LABORATORIO/PRATICA IN FAD - DOCUMENTAZIONE INTEGRATIVA".

Alla richiesta di autorizzazione allo svolgimento di attività di laboratorio/pratica dovranno essere allegati i seguenti documenti:

    1. Breve descrizione delle modalità di svolgimento in FAD delle attività di laboratorio/pratica, già previste nel progetto originario ammesso a finanziamento, all'interno delle U.F. di riferimento: dovrà essere evidenziato il ruolo (attivo o passivo) degli allievi nell'attività laboratoriale, l'eventuale utilizzo di strumenti/attrezzature/materiali/materie prime durante l'attività in FAD, il modo in cui verranno realizzati gli obiettivi di apprendimento delle Unità Formative rispetto alle Unità di Competenza indicate nel progetto.

    2. Calendario delle lezioni FAD, con indicazione delle date e ore di svolgimento e dei docenti impegnati.


La richiesta e il documento di cui al punto 1) dovranno essere firmati con firma digitale del Legale rappresentante dell'Organismo formativo.       -          
 
Data Pubblicazione sul portale: 04 Maggio 2020
Fonte: Sezione formazione professionale
Aree Tematiche: Formazione Professionale, Sistema Puglia, Politiche per lo Sviluppo, Nuove Figure Professionali
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Letto: 1,322 volte