Leo: "Subito per la Puglia 106,5 milioni di euro per la cassa integrazione in deroga".

Immagine associata al documento: Leo: "Subito per la Puglia 106,5 milioni di euro per la cassa integrazione in deroga". "Questa mattina ho interloquito - in videoconferenza - con il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Nunzia Catalfo, un incontro utile perché è servito a sbloccare immediatamente per le regioni italiane parte dei 3,3 miliardi di euro destinati al trattamento della Cassa Integrazione in Deroga come stabilito dal Decreto Cura Italia", comunica l'assessore all'Istruzione, alla Formazione e al Lavoro della Regione Puglia Sebastiano Leo.
"Per la Regione Puglia è immediatamente disponibile una prima tranche pari a 106,5 milioni di euro su un totale di circa 1,3 miliardi di euro. È una notizia importante che arriva proprio mentre stiamo incontrando le organizzazioni sindacali e datoriali per firmare l'Accordo Quadro che disciplina per l'appunto la fruizione della cassa integrazione in deroga per i lavoratori e le imprese pugliesi e quindi l'utilizzo di queste risorse.
Stiamo lavorando intensamente - ha concluso l'assessore - per sostenere subito e attivamente quei lavoratori e quelle imprese in difficoltà a causa della pandemia da COVID-19 e che non rientrano nella Cassa Integrazione ordinaria, la cui competenza - come noto - è nazionale".

Bari, 20 marzo 2020       -          
 
Data Pubblicazione sul portale: 23 Marzo 2020
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Emergenza Coronavirus, Lavoro, Politiche per lo Sviluppo
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Letto: 1,306 volte