Leo: ''L'Europa guarda alle buone pratiche della Puglia sull'orientamento''

Immagine associata al documento: Leo: ''L'Europa guarda alle buone pratiche della Puglia sull'orientamento'' Le buone pratiche sull'orientamento degli studenti pugliesi, a confronto con quelle europee. Il confronto, che ha l'obiettivo di analizzare strategie sempre più mirate per l'orientamento degli studenti verso il mercato del lavoro, si concretizzerà all'Impact Hub di Bari, dal 24 al 25 giugno, in occasione del workshop europeo sull'orientamento organizzato da StartNet, e che si caratterizzerà con iniziative ed esperti provenienti da Austria, Belgio, Francia, Germania, Romania, Spagna, Liguria e Lombardia.

La Regione Puglia è fermamente convinta dell'importanza dell'orientamento e proprio per questo ha siglato un Protocollo d'intesa con la rete StarNet che dal 2017 promuove in Puglia la transizione scuola-lavoro per contrastare la disoccupazione giovanile e l'esodo di giovani talenti in altre regioni e Paesi. Un circuito che lavora a stretto contatto con la rete StartNet Europa. L'Assessore all'Istruzione, alla Formazione, al Lavoro, Sebastiano Leo, si è mosso anche in ambito europeo cercando convergenze a Bruxelles sulle politiche per l'istruzione e la formazione che recentemente hanno portato ad aprire un percorso sul tema delle competenze digitali.

«Il workshop europeo dell'orientamento è l'occasione di un confronto ampio sul passaggio dalla scuola al lavoro - afferma l'Assessore Leo - che per i nostri giovani e per le loro famiglie è spesso motivo di preoccupazione. La Regione Puglia sostiene i percorsi di orientamento con convinzione perché i nostri giovani hanno bisogno di supporti. In quest'ottica rientra il progetto Building Futures, realizzato da StartNet, per formare docenti specializzati sull'orientamento verticale. Ma anche il confronto con Bruxelles è costante proprio per favorire percorsi che aiutino i giovani pugliesi a realizzare i loro talenti».

L'Assessore Leo conclude: «A scuola i nostri giovani crescono e vengono formati per essere cittadini, lavoratori, professionisti di domani. La Regione Puglia ha consapevolezza che scuola e mondo del lavoro devono essere connessi e non ha mai fatto mancare la giusta attenzione in questa direzione. La rete StartNet è lo strumento di supporto che abbiamo individuato per formare ragazzi e ragazze con competenze spendibili nel mondo del lavoro perché molto abbiamo fatto e continueremo a fare».

Scarica il Comunicato Stampa       - [Scarica  .pdf  - 111 Kb][Apri   .pdf ]       
 
Data Pubblicazione sul portale: 24 Giugno 2019
Fonte: Ufficio Stampa Regione Puglia
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Politiche e Mercato del Lavoro, Formazione, Politiche per lo Sviluppo
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 145 volte
Letto: 156 volte