Ocse: "Italia in ripresa". Crescita pil a +1% nel 2016 e +1,4 nel 2017

Immagine associata al documento: Ocse: "Italia in ripresa". Crescita pil a +1% nel 2016 e +1,4 nel 2017 Dopo la crescita dello 0,6% nel 2015, il pil dell'Italia dovrebbe registrare una crescita dell'1% nel 2016 e dell'1,4 nel 2017. E' quanto emerge dall'Economic Outlook dell'Ocse pubblicato oggi nel quale si sottolinea che "i consumi privati restano il principale motore della ripresa".
Il rapporto debito/pil del nostro Paese resterÓ stabile al 132,8% nel 2016 come nel 2015. Nel 2017 dovrebbe scendere al 131,9%.
DISOCCUPAZIONE - Dopo l'11,9% nel 2015, inoltre, la disoccupazione in Italia dovrebbe scendere all'11,3% nel 2016 e al 10,8 nel 2017.
CRESCITA - L'Ocse taglia le stime della crescita globale per il 2016 e il 2017, denunciando il rischio di "una trappola di bassa crescita che si auto-alimenta". Nel suo Economic Otlook, appena diffuso, l'organizzazione fissa la crescita globale per il prossimo anno al 3,3%, con un taglio di 0,3 punti rispetto alle previsioni dell'autunno scorso.

Leggi l'articolo sul web       -          
 
Data Pubblicazione sul portale: 01 Giugno 2016
Fonte: Adnkronos.com
Aree Tematiche: Rassegna Stampa, Sistema Puglia, Politiche per lo Sviluppo
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Letto: 293 volte