Commercio su Aree Pubbliche

Immagine associata al documento: Commercio su Aree Pubbliche Per commercio su area pubblica si intende l'attività di vendita di merci al dettaglio e la somministrazione di alimenti e bevande effettuata sulle aree pubbliche, comprese quelle del demanio marittimo o sulle aree private delle quali il comune abbia la disponibilità, attrezzate o meno, coperte o scoperte.

L'esercizio dell'attività di commercio su area pubblica è disciplinato dalla L.R. n.24/2015 "Codice del Commercio" BURP n.56 suppl. del 22/04/2015, in particolare dal Titolo IV, D.L.vo 59/2010 e s.m.i.

Tale attività può essere svolta:
a) su posteggi dati in concessione - tipo A
b) in forma itinerante - tipo B

L'esercizio del commercio su aree pubbliche mediante l'uso di posteggio è soggetto ad autorizzazione rilasciata dal Comune dove è ubicato il posteggio.

L'esercizio del commercio su aree pubbliche in forma itinerante è soggetta a alla Segnalazione Certificata Inizio Attività (SCIA) da presentarsi al SUAP del Comune in cui il richiedente inizia l'attività.

La Regione Puglia disciplina questo settore e cura la tenuta delle banche dati dei mercati e delle fiere locali.       -          
 
Riferimenti (ALT+"D")
Data Pubblicazione sul portale: 04 Gennaio 2016
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Politiche per lo Sviluppo, Attività Economiche, Artigianali e Commerciali
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Letto: 34 volte