Ai massimi la fiducia delle imprese: a settembre + 2,3 punti per quelle artigiane

Immagine associata al documento: Ai massimi la fiducia delle imprese: a settembre + 2,3 punti per quelle artigiane Due fasi recessive intense e ravvicinate non hanno fiaccato la propensione al rischiare, la capacitÓ di innovare e creare lavoro delle imprese italiane.
A settembre 2015 crescono gli indicatori del clima di fiducia in tutti i settori: nel settore manifatturiero sale a 104,2 da 102,7, nelle costruzioni a 123,3 da 119,5, nei servizi di mercato a 112,2 da 110,0 e nel commercio al dettaglio a 108,8 da 107,8.
In particolare l'indice che considera la composizione dell'occupazione presente nell'artigianato registra un aumento di 2,3 punti, passando dal 109,6 di agosto a 111,9 di settembre, consolidandosi ai massimi storici.
Anche a fronte di risultati economici in via di consolidamento, un elevato livello di fiducia delle imprese influenza positivamente le aspettative, sulla base delle quali vengono prese le decisioni su variabili chiave per la vita dell'impresa quali gli investimenti e la dotazione di capitale umano. Prendendo a riferimento come base l'inizio 2009 si osserva che la lunga e persistente crisi delle costruzioni mantiene le fiducia degli imprenditori del settore - seppur in crescita - al di sotto di quella espressa delle imprese manifatturiere e dei servizi.
Nelle imprese manifatturiere migliorano sia i giudizi sugli ordini (a -11 da -15 il saldo) sia le attese sulla produzione (a 12 da 11), nelle costruzioni migliorano sia i giudizi sugli ordini e/o piani di costruzione sia le attese sull'occupazione (a -30 da -32 e a -7 da -10, i rispettivi saldi), nelle imprese dei servizi migliorano i giudizi e le attese sugli ordini (a 9 da 4 e a 10 da 6, rispettivamente) mentre nel commercio al dettaglio migliorano i giudizi sulle vendite correnti (a 16 da 14).[...]

Continua a leggere l'articolo sul web       -          
 
Data Pubblicazione sul portale: 30 Settembre 2015
Fonte: Confederazione generale italiana dell'artigianato
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Politiche per lo Sviluppo
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Letto: 199 volte