Pubblicato il Diciottesimo Report di monitoraggio Garanzia Giovani

Immagine associata al documento: Pubblicato il Diciottesimo Report di monitoraggio Garanzia Giovani 32.340 potenziali beneficiari hanno aderito a Garanzia Giovani in Puglia
Dei 32.340 iscritti, sono stati convocati per il primo colloquio 24.785 giovani, pari al 77% degli aderenti. Si procede, quindi, verso la piena convocazione di tutti i ragazzi e le ragazze iscritti al programma. Sono stati profilati e hanno stipulato il relativo patto di servizio 14.550 giovani, pari al 45% degli iscritti, un dato appena inferiore rispetto l'andamento nazionale del programma. In Italia, secondo l'ultimo report diffuso dal Ministero del Lavoro, si sono iscritti a Garanzia Giovani circa 444mila giovani, di questi sono stati presi in carico e profilati circa 227mila ragazzi, pari al 48,8%.
In Puglia le iscrizioni crescono di circa 800/1000 adesioni la settimana e, nonostante il programma sia partito da alcuni mesi, questo trend non accenna a diminuire piuttosto ad aumentare, segnale di una fiducia dei giovani pugliesi nel progetto. Da quando sono attivi i percorsi individuati dall'Avviso Multimisura Garanzia Giovani della Regione Puglia (13 marzo 2015) le adesioni al programma hanno registrato un sensibile aumento.
Dei 24.785 ragazzi invitati a presentarsi al primo colloquio di orientamento, ben 6.738 hanno scelto di non recarsi al Centro per l'Impiego, pari al 27%.
Del totale dei chiamati, inoltre, il 14% e cioč 3.459 giovani č risultato non possedere i requisiti per partecipare al Programma, pari all'11% se si calcola il dato sul totale degli iscritti. Analizzando i dati per singola provincia, si confermano le buone performance di quasi tutti i Centri per l'Impiego, in particolar della provincia di Foggia, che ha convocato il 97% degli aderenti e siglato il 55% dei patti di servizio.

      -          
 
Riferimenti (ALT+"D")
Data Pubblicazione sul portale: 27 Marzo 2015
Fonte: Ufficio Stampa Regione Puglia
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Garanzia Giovani, Politiche per lo Sviluppo
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Letto: 1,291 volte