Aerospazio. Vendola a Tolosa per passaggio presidenza Nereus

Immagine associata al documento: Aerospazio. Vendola a Tolosa per passaggio presidenza Nereus Consiglio di amministrazione di Nereus (la rete, nata nel 2000, formata da oltre 35 regioni europee, tra le quali la Puglia, e 40 membri associati, quali agenzie nazionali e regionali, centri di ricerca, aziende etc, con l'obiettivo di sviluppare e utilizzare le tecnologie spaziali a servizio dei cittadini europei), visita agli stabilimenti ATR di Tolosa (consorzio tra Alenia Aermacchi al 50% e la multinazionale franco/tedesco/spagnola EADS al 50%) in cui si assemblano gli ATR 42 e gli ATR 72 e partecipazione al Toulouse Space Show, un grande evento che annualmente fa convenire nella città capoluogo dei Pirenei francesi gli operatori europei del settore dello spazio e, da quest'anno, anche alcune aziende pugliesi.
Questo il cuore della missione in Francia del Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola che si recherà a Tolosa, insieme con l'assessore regionale allo Sviluppo economico Loredana Capone, lunedì e martedì (30 giugno/1 luglio), per rappresentare la Puglia quale regione europea tra le più attive nei settori dell'aeronautica e dello spazio.
Un riconoscimento importante per il lavoro svolto su questi temi dalla Regione Puglia, anche attraverso il Distretto Aerospaziale pugliese, arriverà martedì 1 luglio/ore 17.30 - centro congressi Pierre Baudis quando, in occasione del Toulouse Space Show, Alain Beneteau, attuale Presidente del network europeo Nereus, rimetterà la Presidenza in favore del Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola.

Dettagli sulla missione
Nel pomeriggio del 30 giugno, il Presidente Vendola visiterà lo stand delle aziende pugliesi del settore spazio presenti al Toulouse Space Show. Specificatamente, le aziende presenti sono quattro, Planetek Italia, Enginsoft, IMT (Ingegneria Marketing Tecnologia) e Sitael. Nella mattinata del 1 luglio, il Presidente Vendola insieme con l'assessore allo Sviluppo economico Loredana Capone e l'amministratore unico di Aeroporti di Puglia Giuseppe Acierno, visiterà gli stabilimenti dell'Atr a Blagnac dove incontrerà il nuovo amministratore delegato di Atr, Patrick de Castelbajac e l'amministratore delegato di Alenia Aermacchi Giuseppe Giordo. Alle ore 13.00 poi il Presidente Vendola incontrerà, per una colazione di lavoro, il Presidente della Regione francese Midi Pyrènèes, Martin Malvy. Alle ore 15.30, al centro congressi Pierre Baudis, si riunirà il Management Board di Nereus. Tra i punti all'ordine del giorno, il passaggio di Presidenza.

Alle ore 17.30, ci sarà un evento pubblico per sancire ufficialmente il passaggio di presidenza della rete Nereus da Alan Beneteau al Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola.

Note sul distretto aerospaziale pugliese
Negli ultimi tre anni la componente Spaziale del Distretto Aerospaziale Pugliese ha moltiplicato la sua dimensione raggiungendo un fatturato di 50 M€ con più di 500 occupati, quasi tutti laureati e in continuo aumento. Inoltre le nuove capacità nei settori di punta della propulsione elettrica e lo sviluppo di nuove tecnologie nell’ambito del programma SHIRA e il Centro Fusione Dati stanno suscitando interesse per nuovi investimenti. La strategia del governo pugliese prevede oltre all’aumento della capacità industriale anche la promozione e l’utilizzo di Servizi Spaziali quale strumento di sviluppo sostenibile della Regione, consapevole che i servizi spaziali possono essere strumento di miglioramento delle condizioni ambientali, sociali ed economiche dei cittadini.

Note informative su Nereus
Il network NEREUS è l’associazione delle regioni europee che utilizzano tecnologie spaziali a beneficio dei propri cittadini; rappresenta uno spazio di dialogo e di riflessione tra le Regioni e gli attori della politica spaziale in Europa, Stati Membri, Agenzia Spaziale Europea, Commissione Europea Direzione generale impresa e industria. NEREUS rappresenta una rete di 25 regioni Europee e 40 membri associati uniti dallo scopo di diffondere i benefici delle attività spaziali tra le regioni Europee. I temi fondamentali su cui opera la rete sono: il programma GMES, il progetto Galileo di navigazione satellitare, le telecomunicazioni e i programmi educazione, formazione e comunicazione. Le attività spaziali hanno una natura cooperativa, quindi la Regione Puglia sostiene NEREUS quale piattaforma naturale per sviluppare la politica spaziale Europea a livello regionale. L’organo direttivo della rete è il Management Board (Comitato di direzione), di cui è membro il Presidente Nichi Vendola dal luglio del 2013.
L’attuale presidente dimissionario della rete è il francese Alain Beneteau, ex vicepresidente della regione Midi Pyrenees (Tolosa).     -          
 
Data Pubblicazione sul portale: 30 Giugno 2014
Fonte: Ufficio Stampa Regione Puglia
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Nereus, Politiche per lo Sviluppo
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Letto: 169 volte