Zone Franche, 5 milioni per far rivivere le 167

Immagine associata al documento: Zone Franche, 5 milioni per far rivivere le 167 L'iter non è stato certo dei più semplici, ma alla fine sono arrivati quasi 5 milioni di euro per le Zfu. Zone Franche urbane. Si tratta di aree in cui sarà applicata la defiscalizzazione destinata alle piccole e micro imprese che decideranno di svolgere la propria attività all'interno dei confini delle Zfu. L'obiettivo è favorire lo sviluppo economico e sociale di quartieri ed aree urbane caratterizzate da disagio sociale, economico e occupazionale, e con potenzialità di sviluppo inespresse. Le aree interessate sono quelle della 167 A e B ed in particolare dei rioni San Sabino e Stadio, già individuati come contratti di Quartiere. Significative le agevolazioni per chi deciderà di avviare attività commerciali nella zona. Per un massimo di 14 anni i titolari delle imprese sarannoesentati dal pagamento dell'Ires (del 100% per i primi cinque anni e poi a scalare fino al 14esimo anno); esenzione su Irap per cinque anni, calcolato su un valore di produzione netta di 300mila euro; esenzione dell'Imu per quattro anni per gli immobili di proprietà utilizzati per le imprese e che ricadanoall'interno della Zfu ed esenzione dal pagamento dei contributi per 14 anni (dal 100% nei prossimi cinque e poi a scalare).[...]

Da "Nuovo Quotidiano di Puglia" del 29 aprile 2014 (pag. IX)

Leggi l'Articolo       - [Scarica  .pdf  - 583 Kb][Apri   .pdf ]       
 
Data Pubblicazione sul portale: 29 Aprile 2014
Fonte: Nuovo Quotidiano di Puglia
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Rassegna Stampa
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 179 volte
Letto: 95 volte