Le aree perimetrate a Taranto, Lecce e Manduria

Immagine associata al documento: Le aree perimetrate a Taranto, Lecce e Manduria Nel Comune di Taranto sono state delimitate tre zone franche: Tamburi-Croce; Isola-Porta Napoli; Paolo VI Ovest, quartiere nel quale ricade la zona Pip cittadina. Su 8 milioni di euro circa destinati a sgravi Irap e Irpef č stata prevista una riserva di scopo del 20% circa (1,6 milioni) per finanziare gli aiuti relativi alle imprese che ricadono nella sub-zona Isola- Borgo Antico. Nel Comune di Lecce 4 milioni e 800mila euro saranno destinati a sgravi fiscali per le micro e piccole imprese che ricadono nelle aree perimetrate all'interno delle zone 167-A, 167-B e 167-C, giā rientranti nel contratto di Quartiere II Stadio e San Sabino. Anche a Lecce č prevista una riserva di scopo del 15% delle risorse per le imprese di nuova o recente costruzione e di un altro 15% per le impese sociali. A Manduria non č stata prevista alcuna riserva di scopo per la spesa dei 4,2 milioni assegnati. Solo una parte della cittā č stata considerata zona franca.

Da "Nuovo Quotidiano di Puglia" del 24 aprile 2014 (pag. V)

Leggi l'Articolo       - [Scarica  .pdf  - 96 Kb][Apri   .pdf ]       
 
Data Pubblicazione sul portale: 24 Aprile 2014
Fonte: Nuovo Quotidiano di Puglia
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Rassegna Stampa
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 191 volte
Letto: 73 volte