We4Italy: innovatori d'impresa. Entra nella community di chi ce l'ha fatta

Immagine associata al documento: We4Italy: innovatori d'impresa. Entra nella community di chi ce l'ha fatta Se hai fondato un'impresa, racconta la tua storia. Se hai un'idea e vuoi provarci, vieni a conoscere chi ce l'ha fatta. Se vuoi crescere, mettiti a confronto con chi pu˛ aiutarti a farlo.

"We4Italy: innovatori d'impresa" Ŕ un'iniziativa di Unioncamere rivolta a chi crede nel valore delle idee e del fare impresa. Una piattaforma web partecipativa che vuole stimolare e valorizzare la condivisione di storie, esperienze e progetti direttamente dalla voce dei giovani imprenditori che, in questi anni di crisi, hanno scelto di sfidare il mercato e mettersi alla prova partendo da un'idea di impresa.
Sulla piattaforma sono giÓ disponibili oltre 100 storie imprenditoriali di successo in diversi ambiti tematici, raccolte attraverso il contributo delle associazioni giovanili di categoria che hanno voluto partecipare all'iniziativa: Casartigiani, CIA AGIA, CNA Giovani Imprenditori, Coldiretti Giovani Impresa, Confagricoltura Giovani Imprenditori (ANGA), Confapi Giovani Imprenditori, Confartigianato Imprese Giovani Imprenditori, Confcooperative Giovani Imprenditori Cooperativi, Legacoop Generazioni.

Lo scopo di questo "racconto" Ŕ di fornire indicazioni utili a definire - partendo dalla forza vitale di chi "ce l'ha fatta" - sia misure in grado di promuovere e sostenere la libera iniziativa da parte dei giovani, sia interventi nel campo dell'education finalizzati a facilitare il passaggio dal mondo della scuola e dell'universitÓ a quello del lavoro e a rendere pi¨ efficace l'incontro tra domanda e offerta delle professionalitÓ oggi richieste dal mercato.

Per ulteriori informazioni consulta il sito Web di riferimento       -          
Sito di riferimento: http://www.we4italy.it/
Data Pubblicazione sul portale: 28 Febbraio 2014
Fonte: Unioncamere
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Politiche e Mercato del Lavoro, Lavoro e Formazione
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Letto: 293 volte