La Puglia decolla con aerospazio

Immagine associata al documento: La Puglia decolla con aerospazio A Bari la conferenza "Space4You". Vendola: è un settore che migliora la qualità della vita

La comunità internazionale dello spazio si incontra a Bari per «Space4You», conferenza sul settore dell'aerospazio promossa dalla Regione Puglia e da Nereus (Rete delle Regioni europee utilizzatrici di tecnologie spaziali) in collaborazione con il Distretto aerospaziale pugliese. La conferenza internazionale, che si terrà oggi e domani a Villa Romanazzi Carducci, è stata presentata ieri nell'aeroporto Karol Wojtyla di Bari, alla presenza del presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, dell'astronauta dell'Agenzia Spaziale Europea, Paolo Nespoli, del presidente del Distretto aerospaziale pugliese, Giuseppe Acierno, del segretario generale e del vicepresidente di Nereus Roya Ayazi e Christian Bruns, oltre che dell'assessore regionale allo sviluppo economico, Loredana Capone.
Per la due giorni dei lavori - è stato spiegato - sono attesi 65 relatori, quasi 300 ospiti provenienti da tutta Europa e sono in programma quattro sessioni tematiche, cinque workshop, tre tavole rotonde, due living lab, ed eventi speciali per confrontarsi e condividere conoscenze e competenze sull'importanza delle applicazioni spaziali e dei servizi da esse derivanti per una crescita e uno sviluppo sostenibili.
A «Space4You», insieme alle Regioni di Nereus (23 europee, di cui Puglia, Abruzzo, Basilicata, Lazio, Lombardia, Veneto), parteciperanno rappresentanti della Commissione Europea, dell'Agenzia Europea per la Navigazione Satellitare Gsa, l'Agenzia Spaziale Europea (Esa), le agenzie spaziali francese (Cnes), italiana (Asi) e tedesca (Dir), i distretti industriali europei, gruppi industriali, istituzioni nazionali e regionali, enti di ricerca, università e cittadini. Il focus dell'evento sarà l'individuazione di una politica spaziale europea a livello regionale. Nell'occasione saranno esposti per la prima volta in Puglia i modelli in scala di Vega (Vettore Europeo di Generazione Avanzata), il lanciatore progettato per il trasporto in orbita di piccoli carichi, e della costellazione satellitare Swarm che misura la forza e la direzione del campo magnetico terrestre. «Space4You» è il primo evento del 2014 tra quelli previsti dal Programma di promozione di internazionalizzazione dei sistemi produttivi della Regione Puglia. È l'evento apripista della nuova programmazione dei fondi strutturali, che dovrà tenere conto degli indirizzi dell'Unione europea definiti dalla strategia «Europa 2020».
«L'aerospazio è uno dei settori più promettenti dal punto di vista dei posti di lavoro e del miglioramento della qualità della vita. Sullo spazio la Puglia ha deciso di fare una politica che in pochi anni ha visto la Regione diventare leader», ha detto il governatore Nichi Vendola. «Abbiamo in Puglia oltre 5.500 occupati molti dei quali ingegneri appena laureati che trovano un lavoro altamente qualificato nel settore dell'aerospazio. Ed è - ha aggiunto Vendola - un'economia legata all'industria ma anche a quello che, retoricamente, chiamiamo conquista dello spazio. Significa l'osservazione della terra, la meteorologia, la possibilità di fare in tempi reali monitoraggio ambientale. Per questa due giorni verranno da tutta Europa per parlare di prospettive della politica spaziale europea». «La Puglia - ha aggiunto - si è fatta promotrice in una logica di alleanza con le altre regioni ma anche cercando di stabilizzare il proprio ruolo di leader in un settore nel quale abbiamo talento, competenza, energia ed entusiasmo». Secondo quanto riferito nella presentazione, in Puglia il settore oggi conta oltre 80 aziende (grandi, medie e piccole) che impiegano più di 5.500 lavoratori e che, nel 2012, hanno totalizzato oltre 1 miliardo di euro di fatturato, incidendo nelle esportazioni nazionali per il 7,5%. Le aziende del solo spazio, aggregate al Distretto aerospaziale pugliese, hanno moltiplicato la loro dimensione raggiungendo un fatturato di 50 milioni di euro con più di 500 occupati.

Da “Nuovo Quotidiano di Puglia” del 27 febbraio 2014 (pag. XII)

Leggi l'Articolo     - [Scarica  .pdf  - 599 Kb][Apri   .pdf ]       
 
Data Pubblicazione sul portale: 27 Febbraio 2014
Fonte: Nuovo Quotidiano di Puglia
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Rassegna Stampa, Politiche per lo Sviluppo
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 244 volte
Letto: 128 volte