Unioncamere - Investimenti diretti esteri

Immagine associata al documento: Unioncamere - Investimenti diretti esteri Da 16 a 31 miliardi di euro. L'Italia raddoppia, tra il 2005 ed il 2006, la propria capacitÓ di attrarre investimenti diretti esteri, la metÓ dei quali provenienti dai 55 Paesi in cui hanno sede le Camere di commercio miste ed estere in Italia. Ma scende sotto il 15° posto nella classifica internazionale dei destinatari di Ide, preceduta da paesi nostri competitor come Spagna, Irlanda e Belgio. E' quanto Ŕ emerso nel corso del II Forum delle Camere di Commercio miste ed estere in Italia. Proprio lo sviluppo dei rapporti con i paesi in cui si muovono le Camere miste ed estere in Italia, il potenziamento della collaborazione con il sistema camerale italiano ed il ruolo specifico che queste associazioni di imprese possono ritagliarsi per sostenere il sistema pubblico nello sforzo di attrazione degli investimenti esteri nel nostro paese, sono l'oggetto dell'incontro.

Scarica il comunicato completo       - [Scarica  .doc  - 31 Kb][Apri   .doc ]       
 
Riferimenti (ALT+"D")
Data Pubblicazione sul portale: 29 Novembre 2007
Fonte: Unioncamere
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Internazionalizzazione
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 469 volte
Letto: 118 volte