Legge 50e50, Cicolella: "Il Consiglio regionale faccia propria la scelta gią compiuta dai cittadini"

Immagine associata al documento: Legge 50e50, Cicolella: "Il Consiglio regionale faccia propria la scelta gią compiuta dai cittadini" "Il Consiglio regionale ha ora l'opportunitą di rendere pił democratica la rappresentanza istituzionale dei pugliesi; l'auspicio č che la sappia cogliere e valorizzare".
La presidente della Commissione Pari Opportunitą Rosa Cicolella aggiunge il proprio plauso a quello di "tutte le donne e gli uomini che hanno promosso e sostenuto" la legge di iniziativa popolare per l'inserimento della doppia preferenza di genere nella legge elettorale della Puglia.

"Questo straordinario slancio democratico, favorito dal grande impegno degli organismi di paritą della Regione Puglia e delle organizzazioni civiche, ha finalmente ottenuto l'attenzione istituzionale che meritava - continua Cicolella - Superato positivamente il confronto nella VII Commissione, ora tocca alla massima Assise affrontare e superare gli ostacoli procedurali e le remore politiche che hanno rallentato, pił o meno sotterraneamente, l'incedere della legge.
La determinazione con cui le donne hanno difeso nel Palazzo il risultato ottenuto nelle piazze pugliesi č stata decisiva e ne va dato atto e merito a quante hanno speso energia e tempo in un confronto a volte faticoso.
Ora attendiamo un chiaro segnale del Consiglio regionale volto ad affermare la paritą di genere al proprio interno - conclude Rosa Cicolella - facendo propria una scelta che i cittadini hanno gią compiuto".       -          
 
Data Pubblicazione sul portale: 08 Novembre 2012
Fonte: Commissione Pari Opportunitą
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Politiche per lo Sviluppo
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Letto: 471 volte