L'assessore Elena Gentile presenta il bando "Credito di imposta"

Immagine associata al documento: L'assessore Elena Gentile presenta il bando "Credito di imposta" L'Assessore al Welfare della Regione Puglia Elena Gentile, nel Padiglione 152 della Regione Puglia alla Fiera del Levante, ha presentato questo pomeriggio il bando pubblico "Credito di imposta per l'occupazione dei lavoratori svantaggiati nelle regioni del Mezzogiorno".
Il bando č destinato a imprese, lavoratori autonomi, Onlus e Ong che impieghino lavoratori svantaggiati (disoccupati da 6 mesi, privi di diploma, superiori a 50 anni, donne del settore industria e servizi e extracomunitari).

Meno tasse, dunque, per tutte le aziende che assumono personale delle categorie svantaggiate. Con questo bando la Regione Puglia intende agevolare l'occupazione stabile mediante la concessione di un credito di imposta per l'assunzione nelle regioni del Mezzogiorno dei lavoratori svantaggiati nella misura del 50% dei costi salariali sostenuti dal datore di lavoro nei dodici mesi successivi all'assunzione o nei 24 mesi successivi, in caso di lavoratore molto svantaggiato.

"Politiche sociali e politiche attive per il lavoro: un mix intelligente per offrire opportunitā soprattutto a quella platea di soggetti svantaggiati che troppe volte rimangono indietro o ai margini del circuito economico - ha ricordato l'assessore Elena Gentile durante l'incontro - un bando che nasce con i migliori auspici: andiamo a favorire chi ha giā avviato percorsi di assunzione rivolti a chi vive in condizioni di svantaggio: donne con figli, disoccupati, over 50, persone con bassa scolarizzazione. Le aziende potranno godere di questa grande opportunitā. E' inoltre nostra intenzione allungare il periodo di interesse fino a maggio del 2013 per favorire rinnovate possibilitā di lavoro e nuova occupazione".

I beneficiari dell'intervento sono tutti i soggetti che, nel periodo compreso tra il 14 maggio 2011 e il 1 giugno 2012, in qualitā di datori di lavoro, in base alla vigente normativa, abbiano incrementato il numero di lavoratori a tempo indeterminato.
Il bando č stato realizzato in attuazione di quanto previsto dalla Legge n. 106 del 12.07.2011 (che ha convertito in Legge il D.L. n. 70 del 2011 - cosiddetto "Decreto Sviluppo") e dal Decreto Interministeriale del 24 maggio 2012.
Leggi il Comunicato Stampa       - [Scarica  .pdf  - 224 Kb][Apri   .pdf ]       
 
Data Pubblicazione sul portale: 10 Settembre 2012
Fonte: Ufficio Stampa Regione Puglia
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Politiche per lo Sviluppo
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 395 volte
Letto: 105 volte