P.A.: Conferenza unificata approva 'Progetto Paese'

Immagine associata al documento: P.A.: Conferenza unificata approva 'Progetto Paese' Un Patto organico fra lo Stato, le Regioni e gli Enti Locali per cambiare in profondità la pubblica amministrazione attraverso le tecnologie digitali. Questo il contenuto del Progetto PAESE approvato dalla Conferenza Unificata.
Si tratta di un disegno che deriva dalle Linee strategiche del Ministro Nicolais e ha coinvolto, attraverso un ampio lavoro di concertazione, i rappresentanti di Regioni ed Enti Locali.

"Abbiamo scelto la forma del "Patto" - ha dichiarato il Sottosegretario Beatrice Magnolfi - perché la sua sottoscrizione in sede di Conferenza Unificata garantisce non solo la condivisione delle strategie, ma anche l'impegno concreto per attuarle da parte di tutte le Istituzioni coinvolte. Il Patto consentirà di passare da un panorama disomogeneo di iniziative di e-Government, anche avanzate, ma talora incoerenti tra loro e non esenti da sprechi, alla realizzazione di Livelli Condivisi di Innovazione in tutto il Paese - dal grande ministero fino al più piccolo Comune - per far decollare uno sviluppo integrato e di sistema".

Il metodo proposto nel Progetto PAESE poggia su un nuovo modello di "governance cooperativa" : le Amministrazioni centrali, le Regioni, le Province ed i Comuni, avendo condiviso le strategie ed individuato le priorità, si impegnano a far convergere le scelte programmatiche e le relative risorse -siano esse statali, comunitarie o regionali- verso questo disegno complessivo.

Operando in questo modo si produce un duplice effetto: una riqualificazione degli interventi per migliorare l'azione della PA ed una razionalizzazione della spesa.
Si afferma, nel Patto, una nuova concezione dell'e-Government: non solo informatizzazione degli uffici e dei servizi, ma utilizzo intelligente e sistematico delle nuove tecnologie ICT come leva -da far agire in modo sinergico e complementare con tutte le altre- per ripensare interamente l'organizzazione dei processi amministrativi.       -          
 
Data Pubblicazione sul portale: 25 Settembre 2007
Fonte: Governo Italiano - Presidenza del Consiglio dei Ministri
Aree Tematiche: Sistema Puglia
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 1 volte
Letto: 114 volte