Su Piano lavoro bando "Diritti a scuola", seconda graduatoria Dote e procedura Progetto Rosa

Immagine associata al documento: Su Piano lavoro bando "Diritti a scuola", seconda graduatoria Dote e procedura Progetto Rosa Tre rilevanti novità sul "Piano straordinario per il Lavoro in Puglia". È uscita infatti la seconda graduatoria della dote occupazionale, è stato pubblicato il bando "Diritti a scuola" ed è partita la procedura telematica per il Progetto R.O.S.A.
Il tutto è disponibile sul portale http://pianolavoro.regione.puglia.it, cliccando su ciascuno dei bandi nella sezione "Iniziative attive".

Ecco gli interventi nel dettaglio.
La seconda graduatoria della "Dote Occupazionale", l'intervento del Piano che permette alle imprese di assumere a tempo indeterminato soggetti disoccupati da almeno 6 mesi, inoccupati, donne, immigrati e disabili, muove 573 assunzioni con oltre 2,9miioni di euro di risorse (per la precisione 2.926.779,23). L'elenco contiene le 161 domande presentate dal 21 giugno al 22 luglio 2011. Di queste 83 hanno avuto esito positivo e 78 negativo per mancanza o difformità della documentazione richiesta o per mancanza dei requisiti. I nuovi posti di lavoro si aggiungono alle 638 assunzioni previste con la prima graduatoria per un importo di oltre 7,5miiioni di euro. E non è tutto. È uscito infatti anche un terzo elenco che contiene 36 domande rimaste con esito sospeso nella prima graduatoria. Saranno movimentate dunque altre 160 assunzioni per un importo di oltre 2,8 milioni di euro. Così salgono a 1.371 le assunzioni e ad oltre 13,2 milioni le risorse disponibili. Entrambe le graduatorie sono state pubblicate sul Bollettino ufficiale n.160 del 13.10.2011).

Leggi il Comunicato Stampa       - [Scarica  .pdf  - 229 Kb][Apri   .pdf ]       
 
Riferimenti (ALT+"D")
Data Pubblicazione sul portale: 19 Ottobre 2011
Fonte: Area Politiche per lo Sviluppo Economico, il Lavoro e l'Innovazione
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Politiche per lo Sviluppo
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 806 volte
Letto: 186 volte