Infortuni sul lavoro: la Camera approva in via definitiva la legge in materia

  "La Camera approva in via definitiva la legge in materia di salute e sicurezza sul lavoro contenente la delega al Governo per il riassetto e la riforma della relativa legislazione." - Commenta il ministro del lavoro Cesare Damiano - "In una giornata funestata da altri infortuni mortali sul lavoro, l'approvazione da parte della Camera in via definitiva della delega al Governo per la riforma della legislazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro è certamente una buona notizia.
Vorrei ringraziare il Ministro Livia Turco, i Sottosegretari Antonio Montagnino e Gian Paolo Patta, i parlamentari di maggioranza e di opposizione che, senza rinunciare ad approfondire compiutamente il proprio pensiero in merito, hanno consentito che il Parlamento varasse in tempi rapidi la legge.
Adesso tocca al Governo predisporre entro nove mesi i relativi decreti delegati che andranno al vaglio della Conferenza Stato Regioni, delle forze sociali e delle Commissioni parlamentari.
Attraverso l'esercizio della delega si provvederà a riordinare l'intera materia, colmare lacune, semplificare gli adempimenti formali, mantenere alto il livello di tutele, riformulare l'apparato sanzionatorio, valorizzare la formazione, diffondere la cultura della sicurezza sin dagli anni scolastici, potenziare il ruolo dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, premiare le imprese virtuose.
Con questa legge altresì si introducono sin da subito alcune misure tese a rafforzare la tutela della salute e della sicurezza nei cantieri e negli altri luoghi di lavoro, si stabilisce l'assunzione di altri trecento ispettori del lavoro e si stanziano nuove risorse per le ispezioni.
Se l'approvazione della legge di delega è certamente una buona notizia, il pensiero non può non tornare ai tanti lavoratori che in questi giorni, in questi mesi, in questi anni hanno perso la vita.
Occorre fare sempre di più e meglio per stroncare questa piaga inaccettabile.
Varata la legge, il Governo farà la sua parte per definire al più presto i decreti delegati per il vaglio finale".       -          
 
Data Pubblicazione sul portale: 02 Agosto 2007
Fonte: Governo Italiano - Presidenza del Consiglio dei Ministri
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Lavoro e Formazione
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Letto: 63 volte