Firmato l'accordo quadro tra istituzioni e banche per la prevenzione dell'usura e il sostegno alle vittime del racket

Immagine associata al documento: Firmato l'accordo quadro tra istituzioni e banche per la prevenzione dell'usura e il sostegno alle vittime del racket E' stato firmato ieri al Viminale un accordo quadro dal ministro dell'Interno, dal Governatore della Banca d'Italia, dal Vice Presidente dell'A.B.I. e da tutti i soggetti istituzionali e sociali interessati alla prevenzione del fenomeno dell'usura e al sostegno delle vittime del racket, dell'estorsione e dell'usura. Presenti anche il sottosegretario all'Interno Ettore Rosato e il Commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e anti usura, Raffaele Lauro.

L'accordo, come ha sottolineato il ministro Amato nel corso della conferenza stampa, introduce importanti novitą: il mondo bancario apre la sua attenzione verso le vittime dell'usura sia da un punto di vista strettamente finanziario, con la concessione di prestiti, seppur con le dovute cautele, anche a persone 'protestate'; sia mettendo a disposizione proprio personale qualificato, come testimonia l'istituzione dei 'referenti' che avranno il compito di seguire l'iter istruttorio delle pratiche di fido relative all'utilizzazione dei fondi di prevenzione dell'usura e di interloquire con i Confidi, le Fondazioni ed Associazioni antiracket ed usura.

Il Governatore della Banca d'Italia, Mario Draghi, ha ribadito come il documento sottoscritto rafforzi in maniera significativa i rapporti tra banche e associazioni che operano nel settore definendo anche le linee guida a livello locale. Il ruolo della Banca d'Italia continuerą ad essere incentrato su un'opera di sensibilizzazione del sistema bancario nei confronti del fenomeno usura e racket, ha detto Draghi, incentivando anche l'opera dei confidi che, aumentando l'offerta di credito, operano significativamente in supporto alle imprese.

Tutti i rappresentanti delle varie categorie intervenuti hanno espresso la propria piena soddisfazione per la sottoscrizione dell'accordo quadro che rappresenta un significativo e concreto passo avanti per la lotta al fenomeno dell'usura e al racket.       -          
 
Gli Allegati (ALT+"D")
Data Pubblicazione sul portale: 01 Agosto 2007
Fonte: Ministero dell'Interno
Aree Tematiche: Sistema Puglia
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Letto: 84 volte