La Gazzetta dell'Economia - Rinnovabili, spina staccata agli incentivi

Immagine associata al documento: La Gazzetta dell'Economia - Rinnovabili, spina staccata agli incentivi La congiuntura internazionale non è mai stata tanto favorevole alla "green economy", con i combustibili fossili messi a dura prova dalle tensioni geopolitiche e il nucleare dall'incidente di Fukushima. Malgrado ciò, tornano a navigare a vista in Italia le energie rinnovabili, uno tra i settori più dinamici durante la crisi, soprattutto in Puglia, ormai prima regione italiana per produzione di eolico e fotovoltaico. Si era finalmente definito un quadro normativo certo: a luglio il terzo conto energia (che aveva definito gli aiuti, sia pur al ribasso); a settembre (con un ritardo di 7 anni) le linee guida nazionali; tre mesi dopo, le linee della Regione Puglia, che ha individuato le aree in cui ambiente, paesaggio, patrimonio storico e artistico, tradizioni agro-alimentari o biodiversità escludono l'installazione degli impianti; circa 10 giorni fa il protocollo d'intesa della Regione con le associazioni di Comuni (Anci) e Province (Upi) pugliesi per un'anagrafe degli impianti fotovoltaici autorizzati con la Dichiarazione di inizio attività.[…]

Da "La Gazzetta dell'Economia" del 26 marzo 2011 (pag. II)

Leggi l'Articolo       - [Scarica  .pdf  - 179 Kb][Apri   .pdf ]       
 
Data Pubblicazione sul portale: 28 Marzo 2011
Fonte: La Gazzetta dell'Economia
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Rassegna Stampa, Energia
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 265 volte
Letto: 130 volte