Vendola su investimenti fotovoltaico in area ex Miroglio

Immagine associata al documento: Vendola su investimenti fotovoltaico in area ex Miroglio Il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola ha rilasciato la seguente dichiarazione: "Trovo singolare, ma forse non casuale, che proprio nel momento in cui la mia Regione sta rafforzando il sistema dei controlli ambientali e paesaggistici in materia di nuovi impianti per la produzione di energie rinnovabili e sta mettendo il Governo di fronte alle proprie responsabilitÓ per un'inerzia legislativa che dura da troppo tempo, vengano esibiti dinanzi all'opinione pubblica fantasmagorici programmi di investimento nel fotovoltaico. Sono apparse sui media notizie in ordine ad un impianto di oltre 120 megawatt proposto da una societÓ svizzera (la Be4Energy), che - a sentire le dichiarazioni dei proponenti - sarebbe giÓ in parte autorizzato e da realizzarsi a partire da aprile e in grado di riassorbire una parte dei lavoratori della Miroglio. Ad oggi, la Be4Energy ha richiesto alla Regione Puglia a metÓ novembre 2010 unicamente un'autorizzazione per circa 37 MW.

La procedura Ŕ attualmente sospesa in attesa della VIA della Provincia di Taranto; VIA richiesta solo qualche giorno fa (dopo oltre 2 mesi dalla richiesta di autorizzazione). Ogni valutazione amministrativa Ŕ pertanto tecnicamente impossibile sia sui 37 MW richiesti che sugli oltre 80 anticipati dalla stampa. E, comunque, nessuna valutazione sarebbe legittimamente possibile nei tempi ipotizzati dall'azienda. La questione della delicatezza ambientale di un progetto di cosý vaste proporzioni in pi¨ occasioni Ŕ stata fatta presente dalla Regione a tutte le parti in causa (Ministero dello Sviluppo Economico, Miroglio, Be4Energy, Sindacati e lavoratori).


Comunicato Stampa       - [Scarica  .pdf  - 39 Kb][Apri   .pdf ]       
 
Data Pubblicazione sul portale: 31 Gennaio 2011
Fonte: Ufficio Stampa Regione Puglia
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Politiche per lo Sviluppo
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Scaricato: 260 volte
Letto: 69 volte