Sistema Puglia - Il portale per lo sviluppo e la promozione del territorio e delle imprese - Regione Puglia - Area Politiche per lo Sviluppo il Lavoro e l'Innovazione

> > > Se non vedi correttamente la pagina segui questo Link

Sistema Puglia - Il portale per lo sviluppo e la promozione del territorio e delle imprese - Regione Puglia - Area Politiche per lo Sviluppo il Lavoro e l'Innovazione

Ultimissime Sistema Puglia di mercoledì 09 Novembre 2016

Capone presenta DUC, distretti urbani del commercio ai sindaci pugliesi

Immagine associata al documento: Presentato ad Anci, sindaci e associazioni di categoria il protocollo di intesa per i Distretti urbani del commercio (Duc) approvato di recente dalla giunta regionale pugliese. Ad illustrare gli obiettivi dei Duc e del protocollo agli oltre cento sindaci presenti, riuniti alla Fiera del Levante insieme con Anci e associazioni di categoria, l'assessore regionale allo Sviluppo economico, Loredana Capone.
"In questo incontro - ha detto - abbiamo voluto i sindaci accanto alle associazioni di categoria perché il commercio ha bisogno di un grande rilancio. Per questo rilancio è necessario il contributo di più enti, a cominciare dai Comuni.
Ai sindaci diciamo che abbiamo bisogno di progetti fatti bene che tengano conto di tutti i fattori: attività di marketing territoriale, per il commercio, per il turismo e per la cultura, ma anche piani di rigenerazione urbana e servizi per il cittadino. Ma non è sufficiente neanche il solo sindaco, occorre anche un'imprenditoria vivace e associazioni dei commercianti e degli artigiani che lavorino insieme. Il protocollo di intesa è un atto di impegno attraverso il quale ognuno dei firmatari, Regione, sindaci e associazioni di categoria, si assume le sue responsabilità verso il territorio. In questo impegno, condividere le scelte è fondamentale".
Per la realizzazione dei Distretti urbani del commercio la Regione Puglia cofinanzierà sia la redazione dei piani operativi dei Comuni, cioè i progetti per la realizzazione dei distretti, che le opere e le iniziative previste dagli stessi piani. L'altra parte dell'investimento, invece, sarà a carico degli stessi Comuni, dei commercianti che vorranno aderire, e delle associazioni che potranno partecipare anche mettendo a disposizione le proprie risorse umane e strumentali.
I progetti dovranno prevedere il miglioramento dell'arredo urbano, la riqualificazione delle aree mercatali, la valorizzazione delle botteghe, dei negozi e dei ristoranti storici, la realizzazione di punti informativi sugli esercizi commerciali (anche con riferimento all'accoglienza turistica) e azioni di riqualificazione degli addetti. Durante i lavori è stata presentata l'esperienza del Distretto urbano del commercio realizzato a Busto Arsizio, comune di oltre 80mila abitanti in provincia di Varese. In Lombardia i Duc sono 220.           
 
Pubblicato nella pagina: Sistema Puglia - home

Data Pubblicazione sul portale: 09 Novembre 2016
Fonte: Ufficio Stampa Regione Puglia
Aree Tematiche: Sistema Puglia, Politiche per lo Sviluppo, Commercio
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Letto: 625 volte