Scheda Programma di Recupero e Razionalizzazione degli Immobili e degli Alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica

Immagine associata al documento: Scheda Programma di Recupero e Razionalizzazione degli Immobili e degli Alloggi di Edilizia Residenziale PubblicaIl presente avviso è finalizzato alla raccolta delle proposte di intervento da inserire nel "Programma di recupero e razionalizzazione degli immobili e degli alloggi di edilizia residenziale pubblica" ai sensi dell'art. 4 della legge 23 maggio 2014, n. 80 "Misure urgenti per l'emergenza abitativa , per il mercato delle costruzioni e per l'EXPO 2015", nel rispetto della Decisione 2012/12/UE del 20 dicembre 2011 riguardante l'applicazione delle disposizioni dell'articolo 106, paragrafo 2 del Trattato sul funzionamento dell'Unione Europea sugli aiuti di Stato sotto forma di compensazione degli obblighi di servizio pubblico, concessi a determinate imprese incaricate della gestione di servizi di interesse economico generale.

Soggetti che possono presentare la domanda
Possono presentare domanda le Agenzie Regionali per la Casa e l'Abitare - ARCA, i Comuni ad alta tensione abitativa di cui alla deliberazione CIPE n. 87/03 del 13 novembre 2013 e i Comuni con popolazione superiore a 10.000 abitanti al 31 dicembre 2014, proprietari di alloggi di edilizia residenziale pubblica. L'elenco completo dei Comuni è inserito nell'Allegato E) del presente avviso pubblico.
In caso di alloggi o immobili di proprietà comunale, i Comuni potranno affidare l'attuazione degli interventi alle ARCA, previa stipula di convenzione tra le parti.

Presentazione delle proposte - Selezione degli interventi
Le proposte di intervento dovranno essere trasmesse alla Regione Puglia esclusivamente via posta certificata all'indirizzo programma.regionale.recupero@pec.rupar.puglia.it entro il 31 agosto 2015.
Le domande devono essere redatte sul modello regionale allegato al presente avviso (Allegato A), con l'indicazione del nominativo del responsabile dell'attuazione degli interventi proposti; le domande devono essere sottoscritte dai richiedenti e ad esse deve essere allegata fotocopia del documento d'identità del sottoscrittore della medesima.
Le domande presentate fuori termine sono inammissibili.
I richiedenti dovranno inserire l'elenco analitico degli alloggi e/o degli immobili dei quali si propone il recupero nel Portale regionale istituzionale "Sistema Puglia", nella sezione "Bandi in corso" alla voce "ERP L. 80/2014, art. 4".
I requisiti di ammissibilità, nonché tutti i dati dichiarati nella domanda devono essere posseduti alla data di presentazione della stessa ed essere confermati al momento dell'ammissione a finanziamento.
La Regione Puglia predispone entro il 18 settembre 2015 per ciascuna linea di intervento -lettera a) e lettera b) - l'elenco delle proposte di intervento ordinate per priorità sulla base delle dichiarazioni e dei dati forniti in domanda.
Le proposte eccedenti il limite delle risorse assegnate sono inserite in ulteriori appositi elenchi separati ordinati per priorità.

-
Data Pubblicazione sul portale: 01 Luglio 2015
Aree Tematiche: Sistema Puglia
Redazione: Redazione Sistema Puglia
Letto: 29 volte