FAQ Innonetwork

Dal riquadro Documenti FAQ è possibile scaricare le FAQ in documenti in formato pdf ed excel.

Nel caso del documento pdf, se il numero di FAQ presenti in elenco è superiore al numero di FAQ contenute nel documento, è possibile generare una versione aggiornata del documento.

Se il numero di FAQ sia elevato la procedura di generazione del documento potrebbe durare qualche minuto.

Imposta campi per la ricerca
Documenti FAQDocumento in formato pdf (contiene 61 FAQ) - [Scarica  .pdf  - 47 Kb]
Documento in formato excel - [Scarica file.xls]

..: Sono presenti 61 FAQ :..


  - (D) Nella determina del dirigente sezione ricerca innovazione e capacita’ istituzionale del 17 luglio 2017 n. 92 è riportato l'indirizzo e-mail: "innonetwork.regione@pec.rupar.puglia.it" al quale trasmettere eventuale ricorso gerarchico. L'indirizzo e-mail indicato risulta non valido. Potreste indicarci l'indirizzo corretto a cui inviare il ricorso?



Cordiali saluti

(R)
L'indirizzo corretto è il seguente:
innonetwork2017.regione@pec.rupar.puglia.it
  - (D) Salve,

nonostante i Cv richiesti siano stati inseriti e salvati correttamente, a seguito convalida registriamo sempre errore indicante CV mancanti.

Accedendo alle schede del personale per i quali sono stati inseriti i CV...gli stessi non compaiono più.

(R)
Nel caso di personale ancora non individuato , quindi da assumere dopo selezione da effettuarsi successivamente alla candidatura, che si vuole imputare al progetto, in piattaforma bisogna comunque allegare il CV_profilo del soggetto da selezionare, pur privo di dati anagrafici.

Occorre pertanto scegliere nel panello “SPESE PERSONALE” la voce “già selezionato” (anziché la voce “Da selezionare”) che riporta il commento Per allegare i CV profilo scegliere "già selezionato"



Esempio



Quindi, nello stesso pannello, per i DATI ANAGRAFICI, a soli fini procedurali e non vincolanti per la candidatura, inserire dati virtuali con l’avvertenza di selezionare ESTERO nel campo “provincia di nascita”.


Esempio

  - (D) E' obbligatorio allegare una Dsan per le pubblicazioni degli OdR, Università?
Dove devo allegarla?

(R)
Nella Dichiarazione Organismi di Ricerca (Allegato 9) è previsto che siano allegati: la Relazione attività di ricerca e la Relazione sulle pubblicazioni effettuate.
Le due relazioni possono essere redatte indifferentemente a cura dell'unità di ricerca proponente o del Dipartimento di afferenza.
La Dichiarazione ed i suoi due allegati (relazioni) dovranno essere scansionati a formare un unico file formato pdf, e caricati nella Sezione “Rete di imprese/OdR” – “Allegati Imprese/OdR” – Inserisci un nuovo allegato – Tipo: Dichiarazione sostitutiva relativa alla qualificazione di OdR.
  - (D) Oggetto: spese di personale
L'Amministratore unico di un'azienda (socio), assunto con contratto Co.Co.Co, che nell'ambito del progetto avrà il ruolo di PM, fermo restando che le attività verranno regolate con un compenso separato, deliberato dall’assemblea dei soci, è corretto indicarlo come “personale dipendente project management – assunto? – Se la risposta è affermativa: la data di assunzione coincide con quella dell’atto con cui è stato nominato? La tipologia di contratto da indicare è tempo indeterminato?
Oppure, occorre inserirla come risorsa da assumere, con contratto a tempo determinato, per la durata delle attività progettuali?

(R)
Per la rendicontazione dei costi relativi alla voce a) "spese di personale DIPENDENTE addetto al coordinamento e alla gestione amministrativa del progetto (project management)", occorre che il compenso sia erogato in funzione di un rapporto di lavoro dipendente.
Ai sensi dell’Allegato 5 il contratto di collaborazione (cococo) rientra tra le spese di “Personale NON DIPENDENTE”.
Si ricorda la consolidata tendenza nel nostro ordinamento secondo cui la sovrapposizione delle funzioni di amministratore e DIPENDENTE nella stessa società deve ritenersi ammissibile solo nel caso in cui sussista un vincolo di subordinazione (non ravvisabile per esempio se il dipendente coincide con l’amministratore unico), e l’attività svolta non rientri nel mandato di amministratore.
Le condizioni di ammissibilità per un contratto di COLLABORAZIONE (da rendicontare nella voce b. personale non dipendente) sono:
a. un contratto di collaborazione che leghi il ricercatore/tecnico all'impresa per lo svolgimento dell'attività di ricerca, con specifico compenso (l’attività svolta non deve rientrare nel mandato di amministratore);
b. la rispondenza del contratto alle recenti disposizioni normative in materia di contratti di collaborazione;
c. la compatibilità del profilo professionale con le attività da svolgere.
  - (D) Per le consulenze specialistiche da affidare a spin off unviersitarie, oltre al preventivo ed al curriculum aziendale, è necessario anche caricare l'atto formale di riconoscimento dello status di spin off? O quest ultimo documento è necessario solo nel caso in cui lo spin off è partner?

(R)
L'atto formale di riconoscimento dello status di spin off è necessario per l’attribuzione delle premialità B.2 e B.3, quindi deve essere allegato alla domanda sia nel caso di spin off “partner”, che nel caso di spin off “fornitore”. Nel primo caso inserirà l’allegato tramite il relativo menu a tendina INSERISCI ALLEGATO, nel secondo lo inserirà nel pdf del preventivo.
Pag. 1 di 13 : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. [10 Succ.]