FAQ Titolo II Turismo - Capo 6

Dal riquadro Documenti FAQ è possibile scaricare le FAQ in documenti in formato pdf ed excel.

Nel caso del documento pdf, se il numero di FAQ presenti in elenco è superiore al numero di FAQ contenute nel documento, è possibile generare una versione aggiornata del documento.

Se il numero di FAQ sia elevato la procedura di generazione del documento potrebbe durare qualche minuto.

Imposta campi per la ricerca
Documenti FAQDocumento in formato pdf (contiene 38 FAQ) - [Scarica  .pdf  - 34 Kb]
Documento in formato excel - [Scarica file.xls]

..: Sono presenti 38 FAQ :..


40 - (D) EGREGI SIGG.

RELATIVAMENTE AD UN‘ATTIVTA’ DI AFFITTACAMERE SI CHIEDE SE E’ AMMISSIBILE AI SENSI DEL TITOLO II CAPO VI LA SPESA PER L’ACQUISTO DI UN VEICOLO COMMERCIALE SINO A 9 POSTI PER OFFRIRE AI PROPRI CLIENTI IL SERVIZIO DI NAVETTA DA E PER AEROPORTO E STAZIONE?

LA SPESA SAREBBE COMUNQUE INSERITA ALL'INTERNO DI UN PROGRAMMA D'INVESTIMENTO ORGANICO E FUNZIONALE.

DISTINTI SALUTI


(R)
Come definito dall’art. 4 comma n. 1 dell’Avviso sono esclusi dalle agevolazioni i mezzi mobili targati.
39 - (D) Buongiorno, vorrei sapere se l'agevolazione prevista dal titolo II - capo IV, è cumulabile con l'agevolazione prevista dal credito d'imposta per gli investimenti nel mezzogiorno (art. 1 co. 98-108 L. 28/12/2015 n. 208 legge di stabilità 2016) alla luce delle modifiche apportate in sede di conversione del DL 29/12/2016 n. 243 nella L. 27/02/2017 n. 18 e della relativa circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 12 del 13/04/2017 di chiarimento.
Distinti saluti

(R)
Gli aiuti di cui al presente Avviso sono cumulabili sia con gli aiuti al finanziamento del rischio di cui al Titolo III del Regolamento e sia con gli aiuti de minimis di cui al Regolamento Regionale n. 15 del 01/08/2014, pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 105 del 04/08/2014.
Gli aiuti di cui al presente Avviso non sono cumulabili, per lo stesso investimento, con altri aiuti di Stato.
38 - (D) Si acquista un complesso alberghiero che ha cessato l’attività nel 2012. Si chiede se il valore dei beni presenti nella struttura può essere considerato spesa ammissibile ( arredi, attrezzatura ristorante). Inoltre, nel progetto di ristrutturazione è prevista la piantumazione di piante sul piazzale esterno. L’imprenditore, tra le altre cose, intende acquistare delle bici da fornire ai clienti oltre che un veicolo di cortesia. Rientrano tali spese tra quelle ammissibili?

(R)
Ai sensi dell'art. 2 dell'Avviso, le domande di agevolazione possono essere presentate da microimprese, da imprese di piccola dimensione e da medie imprese che, alla data di presentazione della domanda di agevolazione siano regolarmente costituite ed iscritte nel Registro delle Imprese.
Ai sensi dell'art. 3 comma 5 dell'Avviso gli investimenti di cui alla lettera a) del comma 1, possono comprendere interventi volti alla riattivazione funzionale di strutture turistico alberghiere non attive, nelle quali in precedenza si svolgeva attività turistico ricettiva ed erano in possesso delle relative autorizzazioni allo svolgimento dell'attività suddetta.
È agevolabile sia l'acquisto dell'albergo che il suo ammodernamento. Si fa presente, inoltre, che ai sensi dell'art. 4, comma 6 dell'Avviso è agevolabile la sola struttura muraria (involucro edilizio) ad eccezione ad es. di avviamento, attrezzature usate, ecc.
Ai sensi dell'art. 4 comma 1 dell'Avviso sono ammissibili le spese previste dall'art. 36 del Regolamento con esclusione dei mezzi mobili targati.
Infine, relativamente all'acquisto di biciclette, il proponente deve dichiarare e dimostrare che le stesse sono funzionali rispetto all'attività svolta oltre ad attivare il relativo codice Ateco.
37 - (D) Il comma 2 dell'art. 2 del bando parla di soggetti regolarmente costituiti e iscritti al Registro Imprese. Qualora la proponente abbia i suddetti requisiti ma di fatto non opera in quanto il progetto da candidare prevede di acquisire una struttura turistico-alberghiera esistente e funzionante sotto forma di subentro o acquisto dell'immobile, la pratica è ammissibile al finanziamento? L'impresa ha i requisiti per candidare il progetto?

(R)
Ai sensi dell’art. 2 dell’Avviso, le domande di agevolazione possono essere presentate da microimprese, da imprese di piccola dimensione e da medie imprese che, alla data di presentazione della domanda di agevolazione siano regolarmente costituiti ed iscritti nel Registro delle Imprese.
Si precisa che, cosi come stabilito dall’art. 3 dell’Avviso è ammissibile l’ampliamento, l’ammodernamento e la ristrutturazione delle strutture turistico alberghiere, ivi comprese le strutture di servizi funzionali allo svolgimento dell’attività (quali bar, palestre, piscine, centri benessere, ecc.) nonché gli interventi finalizzati al superamento delle barriere architettoniche, al rinnovo e aggiornamento tecnologico, al miglioramento dell’impatto ambientale. Si evidenzia, infine, che possono essere agevolati progetti di ampliamento, ammodernamento e ristrutturazione di strutture turistico alberghiere esistenti e funzionanti, presentati da Soggetti proponenti che intendono subentrare nell’attività turistica esercitata nella struttura oggetto di richiesta di agevolazioni. Resta inteso che, nel caso di subingresso, l’impresa deve fornire un adeguato titolo di disponibilità della struttura ricettiva ove intende realizzare gli investimenti ai sensi del Titolo II Capo 6.
36 - (D) Da quanti mesi deve essere attiva l'impresa per poter accedere alla misura?

(R)
Ai sensi dell’art. 2 dell’Avviso, le domande di agevolazione possono essere presentate da microimprese, da imprese di piccola dimensione e da medie imprese che, alla data di presentazione della domanda di agevolazione siano regolarmente costituiti ed iscritti nel Registro delle Imprese. La pregressa operatività dell’impresa viene verificata in relazione alla tipologia di interventi che il soggetto proponente intende presentare e, quindi, a seconda che trattasi di progetti volti alla creazione di nuove strutture turistico-ricettive o all’ampliamento di strutture già esistenti. Si consiglia di leggere attentamente l’Avviso Titolo II Turismo Capo 6 scaricabile sul sito www.sistema.puglia.it
Pag. 1 di 8 : 1 2 3 4 5 6 7 8 Succ.