Innoaid - FAQ

 

Dal riquadro Documenti FAQ è possibile scaricare le FAQ in formato pdf ed excel.

Nel caso del documento pdf, se il numero di FAQ presenti in elenco è superiore al numero di FAQ contenute nel documento pdf, è possibile generare una versione aggiornata del documento.

Se il numero di FAQ è elevato la procedura di generazione del documento potrebbe durare qualche minuto.

Imposta campi per la ricerca
Documenti FAQDocumento in formato pdf (contiene 22 FAQ) - [Scarica  .pdf  - 20 Kb]
Documento in formato excel - [Scarica file.xls]

..: Sono presenti 22 FAQ :..


  - (D) Nella sezione Soggetti, in corrispondenza del campo "Dichiarazione Sostitutiva prevista dall'articolo 10 della legge 31 maggio 1965 (Firmata digitalmente e in formato pdf)", il sistema non riconosce come valido il documento sebbene risulti esser stato correttamente firmato.

(R)
Come indicato nella procedura telematica, cliccando sul punto interrogativo (help) accanto al campo "Dichiarazione Sostitutiva...", la dichiarazione va firmata digitalmente selezionando il formato PAdES nella procedura di firma digitale. In questo modo il file contenente la firma digitale avrà estensione .pdf e non .p7m.
  - (D) Alfa, fondazione privata riconosciuta onlus, iscritta in camera di commercio e titolare di partita iva, svolge attività ammissibile ai contributi previsti dal bando Innoaid. La fondazione, in contabilità ordinaria, dispone di scritture contabili e rendiconto economico finanziario. Alfa risulta un soggetto ammissibile ai contributi previsti dal bando Innoaid? Grazie.

(R)
Solo se esercita attività economica. Le associazioni senza scopo di lucro non sono ammesse.
  - (D) E' indicato che i fornitori di servizi devono essere titolari di partita IVA ( art. comma 4 lett b) .

Tale requisisto comè è dimostrabile in caso di fornitori stranieri ed in particolare per fornitori extra U.E., dove il concetto di partita IVA è inesistente?

(R)
Il Fornitore dei Servizi può avere sede non in Italia e il possesso dei requisiti previsti dall'art. 8 co. 4 potrebbe essere dichiarato con dichiarazione sostitutiva di certificazione e/o dichiarazione sostitutiva resa ai sensi del D.P.R 445/2000 specificando i requisiti equipollenti secondo le norme del Paese di appartenenza, con traduzione certificata in lingua italiana.
  - (D) Un'azienda manifatturiera intende acquisire un servizio di consulenza per l'innovazione guidata dal design. Il consulente incaricato, al fine di ottimizzare i tempi e la qualità della consulenza, espleta il proprio servizio presso la sede operativa delle aziende da cui riceve l'incarico avvalendosi anche della strumentazione di quest'ultime. Inoltre nella fattispecie il consulente ha al suo attivo numerosi contratti di formazione, in qualità di docente, in tematiche affini a quelle di cui al servizio di consulenza di che trattasi ma non ha alcun contratto di consulenza.

(R)
Quanto richiesto è oggetto della valutazione tecnico-economica della proposta di candidatura fatta dagli esperti dell'innovazione dell'Albo MISE
  - (D) In candidatura i cv dei fornitori sono obbligatori?

(R)
SI. In sede di candidatura, quando si identificano i fornitori, in allegato ai preventivi vanno inseriti tutti i documenti utili ad evidenziare i requisiti previsti all'art. 8 comma 4 dell'avviso (CV, auto-dichiarazioni, ecc.)
Pag. 1 di 5 : 1 2 3 4 5 Succ.